RICETTE

HomeMagazineFoodRicette

Patate "apparecchiate" alla siracusana: un contorno agrodolce semplice e sfizioso

Le patate apparecchiate alla siracusana sono un contorno semplice ma molto gustoso: la ricetta richiede pochi ingredienti ma porta in tavola tutto il gusto della Sicilia

Balarm
La redazione
  • 2 maggio 2020

Patate apparecchiate alla siracusana

Se condito nel modo giusto, anche un semplice contorno può trasformarsi in una vera sinfonia di sapori: è il caso delle patate apparecchiate alla siracusana, una ricetta che richiede pochi ingredienti ma ci consente di portare in tavola tutto il gusto della Sicilia.

Bastano capperi, cipolla e olive verdi per "apparecchiare" delle patate da chef, con l'immancabile agrodolce tipico di moltissime ricette siciliane.

Per preparare le patate apparecchiate occorrono i seguenti ingredienti:

- 1 kg di patate
- capperi
- 1 cipolla
- 100 g di olive verdi
- mezzo bicchiere di aceto di vino bianco
- 1 cucchiaio di zucchero
- olio extravergine d'oliva
- sale e pepe

Per far sì che le patate cuociano in maniera ottimale e uniforme dobbiamo assicurarci di pelarle, sciacquarle sotto l'acqua, asciugarle per bene e, soprattutto, tagliarle a pezzettini (o rondelle) delle stesse dimensioni.

Facciamo appassire la cipolla in un tegame con olio d'oliva a fiamma bassa e aggiungiamo le patate, mescolando di tanto in tanto in modo che si rosolino per bene da tutti i lati. Per completarne la cottura aggiungiamo 1 bicchiere di acqua e lasciamo cuocere per circa un quarto d'ora.

A questo punto uniamo una manciata di capperi e le olive verdi (meglio se snocciolate), aggiustiamo di sale e di pepe e proseguiamo per qualche altro minuto con la cottura.

In una padellina a parte sciogliamo lo zucchero nell'aceto di vino bianco per dare alle patate apparecchiate il tipico tocco agrodolce.

Uniamo nel tegame, lasciamo evaporare per qualche minuto e il gioco è fatto: le patate apparecchiate sono pronte per essere servite, sia calde che fredde.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI