LIBRI

HomeMagazineCulturaLibri

Prima fu una tesi di laurea, oggi è un libro: Renzo Arbore e la sua "rivoluzione gentile"

Vassily Sortino racconta nel suo primo libro la storia di Renzo Arbore: lo showman italiano che, con parole giuste e mai urlate, ha rivoluzionato il mondo dello spettacolo

Balarm
La redazione
  • 28 maggio 2020

Renzo Arbore

Le grandi rivoluzioni non sono fatte con l'odio e la violenza, ma sono quelle fatte con la gentilezza e il sorriso. ​Si ispira a una delle frasi più celebri di Papa Giovanni XXIII, il titolo del primo libro - Renzo Arbore e la rivoluzione gentile (Edizioni Leima) - scritto dal giornalista palermitano Vassily Sortino e dedicato alla vita e alla carriera del più grande showman italiano.

Un legame, quello tra Arbore e Sortino, che lega i due sin dagli inizi della carriera del giornalista e che ha avuto il primo contatto ai tempi dell'università, tanto che Sortino scelse Renzo Arbore come tema della sua tesi di laurea. Oggi, a 18 anni da quel primo "incontro letterario" (da cui nacque anche una sincera amicizia), arriva la prima opera di esordio in cui il giornalista affronta in modo scientifico e sulla base di testimonianze dirette, la vita e la carriera di Arbore.

«Quella di Arbore - spiega Sortino - è stata una rivoluzione a 360 gradi perchè ha scardinato e ricostruito le strutture e il senso dello spettacolo italiano. Una rivoluzione gentile, per il suo essere educata, non gridata, mai volgare, compiuta con gli anni, dando il tempo al pubblico di capire e di crescere.



Arbore ha portato nelle nostre case un nuovo modo di fare radio, con allegria ed educazione, ha rivoluzionato il modo di fare televisione e anche di ascoltare musica. E lo ha fatto attraverso una tecnica innovativa e, appunto, rivoluzionaria che è quella dell'improvvisazione - aggiunge l'autore -. Una caratteristica che non a caso ritroviamo in quelli che vengono definiti i suoi eredi naturali che compaiono tra le interviste inserite nel libro. Parliamo di Fiorello, erede televisivo di Arbore, Linus, suo erede per il mondo radiofonico e infine di Pippo Baudo, suo "antagonista" per eccellenza».

Con uno stile diretto, Vassily Sortino ci regala un ritratto a tutto tondo di Renzo Arbore: dalle sue passioni da ragazzo fuori dall’ordinario ai suoi attuali progetti.

Oltre 300 pagine da cui trapelano passione e competenza, si mischiano la venerazione del fan e la critica del giornalista: un connubio che rende questo volume unico nel suo genere e altamente fruibile sia da chi Arbore non lo ha mai conosciuto che per quelli che con la sua arte sono cresciuti, si sono formati e si sono, soprattutto, divertiti.

Il volume, disponibile in tutte le librerie di Palermo, può essere acquistato anche online sul sito della casa editrice Edizioni Leima al prezzo di 18 euro.

ARTICOLI RECENTI