VIAGGI

HomeMagazineTurismoViaggi

Raggiungere la Sicilia a Natale diventa più facile: Volotea lancia nuove rotte low cost

La scelta fa parte di un piano che mira a rafforzare i collegamenti in Italia. Ecco i voli per chi vorrà tornare a casa o spostarsi durante le vacanze di Natale

Balarm
La redazione
  • 9 ottobre 2020

Un aereo di linea della compagnia Volotea

La compagnia aerea Volotea scommette sulla Sicilia. A partire dal Natale 2020 ci saranno infatti più voli e rotte da e per lo scalo Falcone Borsellino di Palermo.

La scelta fa parte di un piano che mira a rafforzare i collegamenti non solo in italia ma anche in Spagna e Francia. Buone nuove, dunque, per chi vorrà tornare a casa o spostarsi durante le vacanze di Natale.

A Punta Raisi, Volotea propone un totale di 15 rotte, 5 internazionali (Bilbao, Lione, Malaga, Nantes e Nizza) e 10 in Italia (Ancona, Bari, Cagliari, Genova, Napoli, Pescara, Torino, Trieste, Venezia e Verona), pari a circa 64.000 posti in vendita (+16% vs lo stesso periodo nel 2019).

Ai collegamenti interni dedicati alla Sicilia, si aggiungono poi nuove rotte europee. Le nuove rotte per le festività natalizie, che avranno una frequenza settimanale di due voli sono: Verona – Barcellona, Genova – Parigi, Lanzarote - Oviedo, Bilbao - Granada, Granada – Oviedo, Gran Canaria – Oviedo, Lille – Nantes, Lussemburgo – Tolosa, Nantes – Perpignan, Lille – Perpignan.



«Non potremmo essere più entusiasti nel condividere questa notizia così positiva: lanciamo oggi la nostra nuovissima offerta - ha detto Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Come già successo durante la scorsa estate, vogliamo consentire ai nostri passeggeri di pianificare al meglio i propri spostamenti durante i mesi invernali, aiutandoli a ricongiungersi con le famiglie e gli amici lontani, approfittando delle prossime vacanze natalizie o di uno short break.

Abbiamo lavorato duramente per offrire le migliori opzioni di volo, incrementando le nostre frequenze, creando nuovi collegamenti e mantenendo invariati i più elevati standard di salute e sicurezza. Vogliamo - ha concluso - che i passeggeri si sentano sicuri ogni volta che decideranno di viaggiare con noi».

ARTICOLI RECENTI