NUOVI SPAZI

HomeNewsCulturaNuovi spazi

Riapre il teatro Franco Zappalà dopo 3 anni: "Una bella notizia per la città di Palermo"

L'attrice e ballerina Valentina Vitale rileva all'asta lo storico teatro appoggiata da buona parte della compagnia. A metà giugno uno spettacolo gratuito aperto a tutti

Balarm
La redazione
  • 22 maggio 2023

Nuovo teatro "Franco Zappalà"

Non lasciar morire un pezzo della città di Palermo, tenendo in vita la tradizione. Dopo tre anni di chiusura riapre il teatro Franco Zappalà in via Autonomia Siciliana.

Il teatro è finito all'asta ed è stato acquistato da Valentina Vitale, 36 anni, prima ballerina e poi attrice della compagnia (ora direttrice artistica), d'accordo con buona parte della compagnia del teatro, ha deciso che la storia che lega il teatro alla città non dovesse finire lì.

A metà giugno ci sarà uno spettacolo di varietà aperto a tutti e da novembre dovrebbero quindi riprendere le attività: «Gli abbonati sono felicissimi che il teatro stia riaprendo - racconta Valentina Vitale-.

Ci hanno già fatto i complimenti come tanta gente che abbiamo incontrato, anche per strada. Sono contenti di ricevere la bella notizia che non abbiamo lasciato morire un teatro storico della città».

Una vera e propria rinascita che vedrà alternarsi sul palco anche buona parte della compagnia con cui la nuova direttrice artistica ha condiviso gioie e dolori per 15 anni «ormai siamo più di una squadra, siamo come una famiglia», spiega ancora Vitale.
Adv
Attori e ballerini del cartellone infatti resteranno più o meno quelli di Franco Zappalà, che, tuttavia, non sarà più parte attiva a livello societario. Padre e figlio saranno coinvolti in qualità di attori (se necessario) o di registi degli spettacoli in programma.

Una riapertura che non sarebbe stata possibile senza «Il dialogo con il sindaco Roberto Lagalla, che ha evidenziato come riapertura del teatro sia un bene comune, un indotto rilevante e una possibilità per non disperdere posti di lavoro».

Valentina Vitale ringrazia anche l’assessore alle Risorse Immobiliari del Comune di Palermo Andrea Mineo, il consigliere comunale Gianluca Inzerillo, e l'assessore regionale alle Attività produttive Edy Tamajo per aver «fortemente creduto in questo progetto».

Anche il nome del teatro non dovrebbe subire grosse modifiche. "Nuovo Teatro Zappalà" è il nome scelto per il rilancio della struttura dalla direttrice artistica. Il primo appuntamento del palinsesto sarà a novembre, anche se a metà giugno, per salutare la città e va in scena uno spettacolo di varietà tra operetta, gag e poesie. Un po' di tutto insomma «ed è anche un modo di presentare la nuova stagione del teatro Zappalà anche a chi non è abbonato per questo è gratuito e aperto a tutti».

In cartellone per la prossima stagione prosa, concerti di opere e operette, recital, musical che saranno poi messi in scena da novembre fino a maggio dell'anno prossimo.

Tra gli spettacoli "La suocera" e "Fiat voluntas dei" con la partecipazione di Caterina Salemi. Ma la nuova stagione vedrà un omaggio a Maria Callas del soprano Anita Venturi e nomi conosciuti della compagnia come Giuseppe Condello e Angelo La Franca.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI