MUSICA

HomeMagazineCultura

Se ne vanno sempre i migliori (ma tornano): i musicisti siciliani in tour negli Emirati

La Cirrone band, Nicolò Carnesi, Di Martino e Cammarata sono stati invitati a un importante festival negli Emirati Arabi: canteranno ad Abu Dhabi dal 14 al 23 ottobre

Balarm
La redazione
  • 9 ottobre 2018

La Cirrone band

Senza dubbio sono i migliori rappresentanti della musica siciliana quelli che approdano negli Emirati Arabi e in Kuwait per "When Mediterranean Meets The Gulf, Words and Notes", progetto culturale sostenuto dall'Ambasciata d'Italia negli Emirati Arabi Uniti nell'ambito di "Italia, Cultura, Mediterraneo".

Dal 14 al 23 ottobre arriva ad Abu Dhabi la nuova generazione di artisti con chitarre nelle mani: artisti che operano nella scena musicale emergente italiana ed internazionale per un potente flusso di nuova musica made in Italy e, a partire insieme ad altre eccellenze musicali d'Italia, saranno i nostri Cirrone, Nicolò Carnesi, Antonio Di Martino e Fabrizio Cammarata.

Il programma è offerto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in Medio Oriente e Nord Africa con lo scopo di valorizzare le identità culturali e sociali che convergono verso il Mediterraneo.

L'obiettivo di questo evento è quello di segnalare e dare visibilità al "ponte" reale ed esistente tra la cultura mediterranea e quella araba attraverso alcune incredibili eccellenze italiane nel campo della musica e della poesia.

La formazione dei Cirrone sarà l'unica, tra gli artisti inseriti in cartellone, ad esibirsi al completo ed in elettrico.

Il recente lavoro discografico Kings For a Night ha infatti ottenuto importanti riconoscimenti, raggiungendo il primo posto in diverse prestigiose classifiche del genere musicale Pop Rock in Usa, Brasile Spagna e nel Regno Unito.

L'intero festival musicale si svolgerà dal 14 al 23 ottobre in un fittissimo programma di impegni che aspetta i nostri musicisti tra conferenze stampa nelle ambasciate di Italia ad Abu Dabhi e Kuwait City e diversi concerti in elettrico ed acustico nelle due capitali.

In particolare il concerto del 19 ottobre ad Abu Dhabi allo Sheraton Hotel Corniche ci sarà una vera e propria maratona musicale che avrà inizio alle 18, gli artisti si alterneranno per 4 ore su un grande palco situato in spiaggia tra il mare ed i grattacieli con un panorama mozzafiato.

Singolare è l’idea di fare esibire anche un artista locale che canterà in Arabo insieme agli artisti italiani a sancire un ideale ponte tra le due culture.

Considerando che la musica è una delle principali forme d'arte ed un mezzo importante per diffondere cultura, comunicare emozioni e creare le relazioni, l'idea di questo evento è di proporre, usando parole e musica, un modo per approfondire lo scambio culturale tra l'Italia e la penisola arabica e rafforzare ulteriormente i legami interculturali esistenti con la cultura araba.

Questa potrebbe essere un'ulteriore opportunità per far sapere a tutti che l'Italia è passione e amore per la bellezza e l'arte, e inoltre amore per la profonda e raffinata Conoscenza e per la promozione culturale orientata all'ascolto e al sentimento comunitario.

articoli recenti