STORIE

HomeMagazineLifestyle

Si amano ma sono in difficoltà: a Palermo ricevono in regalo un matrimonio da sogno

Giovanissimi (24 anni lei e 20 lui) e con una vita piena di insidie, drammi, intoppi: Rosalia Borgogna e Emilio El Fejji Aimen riusciranno a sposarsi grazie a un dono

Alessia Rotolo
Giornalista
  • 9 novembre 2018

I futuri sposi Rosalia ed Emilio

Tutte le bambine da piccole sognano un matrimonio fiabesco con il consueto finale: "e vissero per sempre felici e contenti", però purtroppo spesso la realtà non corrisponde ai sogni che avevamo da piccoli.

Così Rosalia Borgogna di 24 anni aveva accantonato il desiderio di avere un matrimonio da favola per lottare ogni giorno con i tanti problemi che la vita le ha messo di fronte.

Così come nel film "Miracolo sulla 34esima strada" quando la piccola Susan chiede a Babbo Natale un papà, una casa e un fratellino e il 25 dicembre vede avverato il suo desiderio, allo stesso modo Rosalia ha visto avverarsi uno dei sogni che custodiva in cuor suo, come un piccolo miracolo.

Ma andiamo per gradi: lei, palermitana di nascita, è oggi al settimo mese di gravidanza - aspetta la piccola Fatima - e lotta contro una terribile forma di epilessia invalidante per cui non esiste ancora una terapia.

Emilio, invece, nato a Tunisi ma naturalizzato italiano, è stato adottato da una coppia italo-tunisina; ad appena cinque anni la madre adottiva lo ha abbandonato e col padre i rapporti sono da sempre difficili.

Nella loro relazione, iniziata nel 2015 e fatta di scelte difficili e una vita spesso avversa, c'è anche l’occupazione abusiva di un immobile comunale abbandonato da cui sono stati cacciati con uno sgombero forzato.

Il progetto benefico "Two+Us”, integrante di “Belief Retreat" (un evento itinerante che dal 12 al 14 novembre prossimi porterà a Palermo un gruppo di Wedding Planner internazionali) ha deciso di regalare a Rosalia Borgogna e Emilio El Fejji Aimen, il matrimonio che hanno sempre desiderato e che non si sono mai potuti concedere.

Una storia difficile quella dei due futuri sposi di appena 24 anni lei e 20 lui. Il rito civile sarà celebrato mercoledì 14 novembre nella cappella privata di Villa Tasca dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

A promuovere il Belief Retreat a Palermo è la redazione di Sposi Magazine, rivista di settore, unico media partner ufficiale dell’evento per l’Italia.

L’organizzazione dell’evento per l’occasione è stata coadiuvata da Confcommercio Palermo, con a capo la sua presidente Patrizia Di Dio e dal presidente di Assoeventi di Confcommercio Palermo, Maurizio Cosentino.

Fondamentale è stato il supporto di una rete di fornitori locali che ha creduto nel progetto e che, grazie a prestazioni d’opera e servizi, permetterà sia la realizzazione dell’evento che delle nozze benefiche per Rosalia ed Emilio.

articoli recenti