ECCELLENZE

HomeMagazineFoodEccellenze

Spesa a domicilio (gratis) e senza orari: e c'è anche un nuovo food magazine a Palermo

Una nuova esperienza editoriale, che parla di vita quotidiana, di cibo e tradizioni. E c'è anche un nuovo servizio di consegna, Eco-logistica, che va a difesa dell'ambiente

Balarm
La redazione
  • 14 gennaio 2022

*«Il racconto rende l'esperienza degli altri un poco nostra. Si dice "mettere a parte" e noi vorremmo mettervi a parte di cosa c'è dietro i banchi, di ciò che accade "prima della prima", che è ogni giorno, prima che i negozi aprano cercando di offrirsi lindi, pinti, banchi pieni e sorrisi pronti».

Non potevamo scegliere incipit migliore, non a caso firmato dalla sua padrona di casa Giusi Vitale, per presentare quello che è l'ultimo nato in casa Prezzemolo & Vitale.

Un nuovo progetto, questa volta editoriale, per un'esperienza tutta nuova che si pone l'obiettivo di rendere ancora più partecipi tutti gli affezionati clienti, permettendo loro di scoprire cosa si nasconde nel "dietro le quinte" di questa grande famiglia.

Capire il perché di certe scelte, del come mai di certi inciampi, del quando, magari, di certe avventure che diventano poi tutto quello che trovate in casa Prezzemolo & Vitale.



Quindici pagine. Un'uscita, una volta al mese, disponibile sia in versione cartacea in tutti i punti vendita che consultabile in versione pdf sul sito ufficiale di Prezzemolo & Vitale.

Sfogliando le pagine, tra immagini, racconti e ricette si parla di tempo e di risparmio, ossai di vita quotidiana, che poi è quella che da sempre caratterizza e rappresenta il lavoro della famiglia di Giusi Vitale e Giuseppe Prezzemolo.

«Ritmi ancestrali, cicli naturali ma anche quella lotta quotidiana con le ore che non bastano mai, coperte troppo corte delle nostre giornate dove pare che ogni cosa rubi tempo ad altro e chi sa dove va, poi, questo tempo - scrive Giusi Vitale nell'editoriale del primo numero del mese di gennaio -.

Chi lo sa poi, se vale per tutto, se quando usiamo risorse per qualcosa le stiamo davvero togliendo ad altro o se il tempo non sia, in fondo, come l’acqua o come la terra che se la usiamo bene si rigenera e ci rigenera».

E a proposito di sostenibilità, e di "ambiente" da risparmiare, il nuovo magazine è anche l'occasione per presentare un nuovo servizio di consegna, chiamato Eco-logistica, ossia la consegna senza orari.

Un servizio che «ci permette di organizzare meglio i tragitti, e dunque di risparmiare un po' di inquinamento».

Il servizio prevede che la consegna della spesa possa essere eseguita in qualunque ora, tra le 9.00 e le 20.00, permettendo allo staff organizzare meglio il giro di consegne ed evitare corse superflue per la città che costano all'ambiente il triplo di emissioni di CO2.

Basta garantire la presenza di qualcuno in casa o di un portiere che possa ricevere la spesa ed è fatta. Ed è anche gratis.

E poi ancora si parla «di cibo, di risorse utili per mangiare bene e vivere meglio, di stagioni e di come la natura faccia il suo corso nonostante noi. Non manchi il vino, che ci porta in Francia e infine di tradizioni, linguaggio, cucina con un ineguagliabile Salvo Piparo.

Eccoci qui, insomma, leggeteci con leggerezza e un po’ di amore, ché non guasta mai».

*contenuto sponsorizzato
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI