CINEMA

HomeMagazineCulturaCinema

Sulle tracce del "viaggio di Goethe in Sicilia": dove vedere il film in anteprima mondiale

Il documentario, diretto e interpretato dal regista tedesco Peter Stein, ripercorre le tappe dell'itinerario di Goethe alla ricerca delle origini classiche della cultura europea

Balarm
La redazione
  • 25 novembre 2020

Il regista teatrale Peter Stein

Un documentario che ripercorre dopo 233 anni le tracce del celebre "Viaggio in Sicilia" di Wolfgang Goethe, alla ricerca delle origini classiche della cultura europea, con le stesse modalità e tappe di quell'itinerario e con lo sguardo ironico e la capacità critica di un grande intellettuale contemporaneo.

Ci sono solo 48 ore a disposizione per vedere "Sulle tracce di Goethe in Sicilia", il film diretto e interpretato dal regista tedesco Peter Stein che viene trasmesso al costo di 3,50 euro in anteprima mondiale sulla piattaforma MyMovies.it (per vedere il film è necessario registrarsi gratuitamente), dalle 14.00 di martedì 24 novembre e fino alle ore 14.00 di giovedì 26 novembre.

Il film è stato selezionato in concorso al 38° Torino Film Festival all’interno della sezione Tff/Doc Paesaggio, e realizzato con il sostegno dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana attraverso la Sicilia Film Commission.



Il regista viaggia insieme alla sua troupe cinematografica da Agrigento a Taormina, dalle campagne dell’entroterra siciliano a Palermo, attraversando i luoghi e i paesaggi che incantarono Goethe, e incontrando studiosi e specialisti - come il germanista Michele Cometa, il geografo Vincenzo Guarrasi, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e tanti altri, che lo aiutano a comprendere la storia d’amore tra Goethe e la Sicilia, ma anche quel che rimane dell’isola visitata dal poeta, com’è cambiata e cosa attraverso gli anni è rimasto uguale.

Il documentario, scritto da Markus Stein e prodotto da Rino Sciarretta per Zivago Film, è stato realizzato in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, attraverso la Sicilia Film Commission, guidata da pochi giorni dal nuovo dirigente Nicola Tarantino, che afferma: «Siamo grati a Peter Stein e a tutti coloro che scelgono la Sicilia come location d’eccellenza ma anche per avere coniugato l’immagine dell’isola con il suo immenso patrimonio culturale e paesaggistico, risorsa fondamentale di attrazione turistica».

«Il viaggio di Goethe in Sicilia resta uno dei più grandi spot promozionali che uno scrittore, un intellettuale possa aver lasciato alla nostra Isola - aggiunge Manlio Messina, assessore regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo. Goethe infatti rimase estasiato dal Tempio di Segesta e dalla Valle dei Templi di Agrigento così come dalla natura, dal paesaggio, dalla flora, dalle montagne, fino a dire che l’Italia senza la Sicilia non lascia immagine alcuna nello spirito.

Non possiamo che essere felici che l’opera di Peter Stein sia stata selezionata in concorso al 38° Torino Film Festival e che venga presentata in anteprima mondiale su MyMovies.it».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI