RISTORANTI

HomeMagazineFood

Un angolo di Roma nel cuore di Palermo: la cucina della capitale fatta "a mestiere"

Cacio e pepe, amatriciana, carbonara, cozze e cicoria: Il primo ristorante di vera cucina romana aperto nel capoluogo isolano è pronto a rispondere ad ogni vostra voglia

Balarm
La redazione
  • 20 giugno 2019

Gli spaghetti alla carbonara di Caligola

Se vi trovate nella città più suggestiva d'Italia, ovvero Roma, non potete non assaggiare la tipica cucina romana. Quella composta miscelando sapori rustici della tradizione, piatti con una ricetta semplice e una lunga storia alle spalle.

E se siete a Palermo e avete una voglia improvvisa di cacio e pepe, o una bella amatriciana, o, ancora una carbonara fatta "a mestiere", che si fa? Presto detto, c'è Caligola, il primo ristorante di vera cucina romana aperto nel capoluogo isolano pronto a rispondere ad ogni vostra voglia, improvvisa o meditata nel tempo che sia.

La cucina tradizionale romana è fatta di ingredienti semplici e popolari, provenienti dalla tradizione agricola e dalle tavole povere ma combinate in maniera tale da offrire opulenti piatti che tutto sono tranne che poveri.

Da Caligola, nell'unica sede di via Quintino Sella 65 (telefono 091 5072939, qui la pagina Facebook) trovate un menù ricco e gustoso come la cucina romana della tradizione impone, non solo i ghiotti primi ma anche secondi di carne e di pesce, già perché in molti forse non sanno che la cucina romana ha anche piatti a base di pesce.

Saltimbocca alla romana, trippa, arrosticini ma anche baccalà in guazzetto, panzanella alla puttanesca (che si presenta come un tortino di pane raffermo lavorato col il tonno, i pomodorini, il porro e il basilico, da mangiare al cucchiaio) e primi sfiziosi oltre ai "grandi classici" come cozze e cicoria o vongole con crema di broccoletti e bottarga. Un piatto proposto dal ristorante è la variante della carbonara al tartufo, per chi vuole sperimentare nuovi sapori.

Nella location di via Quintino Sella, aperta nel 2015, tutti gli storici chef sono pronti a regalare esplosioni di goduria pura ed estasi per le papille gustative.

Quella che propongono è una cucina autentica, con materie prime fresche, molte delle quali arrivano direttamente da fornitori romani, come la pasta fresca, il pecorino doc a buccia nera. Un locale raccolto in cui gli ospiti si sentono in famiglia, sono 42 i posti a sedere, e se l'accoglienza è familiare e sempre attenta di certo non manca la professionalità.

Per andare incontro alle esigenze dei lavoratori, per tutto l'anno Caligola offre la possibilità di prendere un menù fisso al costo di dieci euro dal martedì al venerdì a pranzo, il menù prevede un antipasto a scelta tra quattro proposti (fiori di zucca in pastella, gli arrosticini di maiale, la bruschetta "ar pomidoro" o le polpette "de zia Rossana"), un primo tra tutti quelli presenti nel menù accompagnati da acqua e dal caffè.

Per chi invece vuole andare a cena niente paura, per i mesi estivi, c'è un'offerta pensata anche per chi preferisce la calma e la tranquillità e la possibilità di degustare tutto quello che si trova in menù. È possibile scaricare un coupon e prenotare un tavolo, alla fine della cena verrà effettuato uno sconto del 15% sul conto dell'intero tavolo. Questa offerta è utilizzabile soltanto una volta ma per tutti i partecipanti.

ARTICOLI RECENTI