QUARTIERI

HomeMagazineSocietàIdee e progetti

Un po' di Parigi all'Albergheria di Palermo: un (fighissimo) campo di basket polivalente

Non c'era niente qui, nessuna struttura del genere. Siamo all'Albergheria, quartiere di Palermo che, purtroppo, di solito sta sulla cronaca per fatti poco felici. Ma questa volta non è così

Alessia Rotolo
Giornalista
  • 30 novembre 2021

Il campo di basket polivalente dell'Albergheria visto dall'alto

Non c'era niente qui, nessuna struttura del genere. Siamo all'Albergheria, quartiere di Palermo che, purtroppo, di solito sta sulla cronoca per fatti poco felici.

Ma questa volta non è così, questa volta possiamo raccontare una bella storia, finita bene. E che in realtà sta appena iniziando...

Si sono conclusi i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza della palestra, da diversi anni ormai negata ai bambini della scuola dell'Istituto Comprensivo Statale Lombardo Radice, ex Nuccio Verga, e di tutta l'Albergheria perché inagibile.

Da struttura fatiscente è diventato un campo sportivo polivalente pronto ad accogliere le attività della scuola e di tutte le associazioni che gravitano attorno al quartiere, piccoli e grandi giocatori di diversi sport, di pallavolo ma soprattutto di basket, con i Ballarò Vipers, la squadra di pallacanestro nata nel 2017 nel cuore del mercato di Ballarò, pronti a farne il loro campo di gioco e ad avviare qui i piccoli abitanti del quartiere allo sport e alla sana competizione.



Il progetto tecnico, che trae ispirazione da notevoli reference internazionali come il Pigalle Duperré Court di Parigi, uno dei campi da basket più famosi del mondo, è opera dello Studio Agnello & Associati. Il risultato è un coloratissimo playground urbano, realizzato con materiali innovativi e tecnologie all'avanguardia, il primo campo del centro storico ad avere misure regolamentari, idoneo anche per partite di campionato.

Sono stati riqualificati i vani accessori acquistati arredi e attrezzature sportive. «Le scelte tecniche ed estetiche che abbiamo fatto – spiega l’architetto Angelica Agnello – mirano a rilanciare l’immagine di questo luogo facendolo diventare un’icona per l'intero quartiere, innanzitutto grazie a una nuova pavimentazione sportiva. Abbiamo giocato con le geometrie del campo e creato un disegno dal forte impatto visivo utilizzando i colori della squadra dei Ballarò Vipers e di Per Esempio Onlus».

A gennaio i Ballarò Vipers lanceranno qui i loro laboratori di basket per bambini. «Sin dalla nostra nascita, uno degli obiettivi della squadra è stato quello di restituire spazi sportivi pubblici ma inaccessibili alle persone che non vedono l'ora di poterli utilizzare – dice Fabrizio Cacciatore dei Vipers. - Siamo felicissimi di poterlo fare nel nostro quartiere e di avere qui una nuova casa in cui impegnarci al massimo, come sempre, per far crescere i bambini grazie allo sport e ai suoi valori educativi».

L'intervento è parte del progetto C.A.S.A. a Ballarò – Comunità Attiva e Scuola Aperta a Ballarò, selezionato da Con i Bambini nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che vede l'associazione di promozione sociale Per Esempio Onlus e una rete di partner sul territorio impegnate in diverse attività educative e laboratoriali in favore dei bambini e delle famiglie che abitano il quartiere dell’Albergheria.

«Questo campo, in un quartiere che non presenta strutture o spazi dedicati all'attività sportiva, è un traguardo importante del nostro progetto che vuole valorizzare e sostenere una scuola aperta al territorio, una scuola che si propone come spazio di vita, quindi di studio, di gioco, di socialità e crescita a 360° per i minori del quartiere», spiega Ernesto Paci di Per Esempio Onlus, coordinatore del progetto.

«Attraverso la collaborazione sinergica con le realtà associative del territorio, la scuola intende rafforzare il proprio ruolo di luogo istituzionalizzato di crescita positiva e di sana fruizione del tempo libero» - dice il dirigente scolastico dell’istituto.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI