CORONAVIRUS

HomeMagazineSaluteSanità

Vaccini anti-Covid in Sicilia, appello ai "ritardatari": chi può prenotare e come fare

La Regione Siciliana cerca di spingere il piede sull'acceleratore per far aumentare il più possibile il numero di persone protette. Ecco cosa fare per prenotarsi

Balarm
La redazione
  • 17 settembre 2021

«Più del 90% in terapia intensiva non è vaccinato. Sta a te decidere».

Recita così il messaggio dell'ultima campagna di vaccinazione anti-Covid con cui la Regione Siciliana cerca di spingere il piede sull'acceleratore per far aumentare il più possibile il numero di persone protette, così come richiesto dal Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2.

Così, mentre sono aumentati nel corso dei mesi i centri vaccinali che adesso permettono di vaccinarsi anche in farmacie e mentre vengono lanciati periodicamente degli open day (tra cui quello alla Fiera del Mediterraneo di Palermo rivolto alle donne in dolce attesa), vi proponiamo un breve ma esaustivo punto della situazione su tutto ciò che riguarda il mondo della vaccinazione contro il Coronavirus.

La Sicilia, infatti, ha intrapreso tempestivamente, in armonia con l'Ue e secondo le indicazioni del piano strategico ministeriale, la campagna vaccinale avviata lo scorso 27 dicembre 2020 e che punta a vaccinare quel 70% della popolazione individuata come soglia minima da raggiungere per determinare l’immunità di gregge.



Per andare incontro a tutte le domande e i dubbi dei cittadini, la Regione Siciliana ha predisposto un numero verde gratuito 800458787 per assicurare ogni assistenza utile alla cittadinanza nell'ambito dell'emergenza Coronavirus.

Nello specifico vengono fornite informazioni e assistenza sulle misure adottate sul territorio nazionale ed in Sicilia. Tale servizio, attivo 24 ore su 24, è stato anche previsto per contrastare il dilagare di dati non attendibili e notizie segnatamente false.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, ricordiamo che sono coinvolti tutti i centri vaccinali della regione (73 in tutto) a cui vanno ad aggiungersi le squadre sanitarie che vaccinano a domicilio i cittadini che non possono muoversi autonomamente.

La profilassi è gratuita e interamente a carico del servizio sanitario nazionale.

COME PRENOTARSI
Ci si può prenotare online, visitando il sito Sicilia Coronavirus e seguendo le istruzioni. Per la prenotazione è sufficiente la tessera sanitaria e il codice fiscale della persona che intende vaccinarsi. È possibile individuare, in base al proprio CAP, la sede vaccinale più vicina e scegliere la data e l’orario in base alle disponibilità.

Si può effettuare la prenotazione anche tramite Call Center telefonando al numero verde 800 00.99.66 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 18:00 (escluso sabato e festivi).

Si può inoltre prenotare inviando un SMS con il codice fiscale al numero 339 9903947 attivato da Poste Italiane. Entro 48-72 ore si viene ricontattati per procedere alla scelta del luogo e della data dell’appuntamento. Il servizio è attivo 24 ore su 24 e non presenta costi aggiuntivi.

Per i soggetti estremamente vulnerabili sarà possibile prenotare il vaccino anti Covid contattando il proprio medico di medicina generale o inviando una mail all' ASP territorialmente competente.

CHI SI PUO' VACCINARE
Tutti i cittadini dai 12 anni in su possono prenotare il vaccino anti-Covid. Sulla piattoforma online, sono state individuate tre categoria: i soggetti estremamente vulnerabili, i cittadini dai 12 ai 79 anni senza patologie e gli over 80.

ISOLAMENTO E QUARANTENA: COSA FARE SE SI E' POSITIVI
Alla luce della circolazione delle nuove varianti del Coronavirus in Italia e in particolare della variante Delta, il Ministero della Salute ha aggiornato le misure di quarantena e di isolamento raccomandate che vengono illustrate nel documento in pdf.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI