Lo scordabolario

HomeBlog › Lo scordabolario

Essere "fango" a Palermo: la fanghitudine nello Scordabolario di Salvo Piparo

La mortilitudine, la singletudine, l'ominitudine: tra tante "tudini" lo Scordabolario di Salvo Piparo è dedicato anche alla fanghitudine dei palermitani, al via agli insulti!

Salvo Piparo
Cuntastorie e narratore
  • 9 novembre 2017

Il vocabolario delle parole dimenticate, Lo Scordabolario, è dedicato alla Fanghitudine: cosa significa essere fanghi a Palermo? Ce lo spiega Salvo Piparo, autore e narratore che si diverte a recuperare modi di dire, luoghi e memorie della città.

Questo appuntamento con la memoria ci conduce, tuttavia, verso un mondo abbastanza vicino: la realtà contemporanea degli insulti tra palermitani tra cui "Fango" svetta ai primi posti dei più adoperati da uomini e donne locali di ogni età e ceto sociale.

E allora ecco la "fanghitudine", tra scherzo di confidenza e arrabbiature vere, "fanghi veri" e "raffanghetti".

articoli recenti