TURISMO

HomeMagazineTurismo

Centinaia di recensioni positive dai turisti: la Tonnara di Favignana è "Eccellente"

All'interno della Tonnara sono presenti un museo archeologico che accoglie reperti trovati nelle isole Egadi, una piccola sezione dedicata alla famiglia Florio

Martino Giordano
Collaboratore di Balarm
  • 16 luglio 2017

Qualità dei servizi, dei siti di interesse e ovviamente il giudizio positivo di centinaia di utenti: sono questi i requisiti necessari per ottenere il Certificato di eccellenza Tripadvisor, premio assegnato dal celebre portale di recensioni alla CentiTonnara di Favignana.

L'ex Stabilimento Florio delle Tonnare di Favignana e Formica ottiene nuovamente il prestigioso riconoscimento, già vinto lo scorso anno, frutto di un lavoro costante all'interno del sito museale che attira ogni anno migliaia di turisti.

Il Certificato di Eccellenza Tripadvisor tiene conto soprattutto della qualità, della quantità e dell'attualità delle recensioni pubblicate dai viaggiatori nell'arco di un anno, lasciando dunque il "potere decisionale" solo ed esclusivamente ai fruitori del servizio.

Il museo della Tonnara conta ad oggi più di 3mila recensioni, con un punteggio medio di cinque stelle, venendo indicato al primo posto tra tutti i musei recensiti in Sicilia.

I 32mila metri quadri dell'ex Stabilimento per la conservazione e l'inscatolamento del tonno, attivo fino ai primi anni '70 del '900, constavano di diversi ambienti adibiti a uffici, magazzini, falegnameria, officine, spogliatoi, stiva, galleria delle macchine, trizzana e malfaraggio, forni per la cottura del tonno con tre alte ciminiere che svettano sull'intera struttura.

Quello che rimane ad oggi è un patrimonio storico e culturale ed archeologico immenso, ben valorizzato dalla Regione Sicilia che ha curato il restauro della struttura riaperta al pubblico come museo nel 2009.

A oggi all'interno della Tonnara sono presenti un museo archeologico che accoglie reperti trovati nelle isole Egadi, una piccola sezione dedicata alla famiglia Florio, installazioni multimediali sulle attività svolte dallo stabilimento e le testimonianze degli lavoratori, pannelli didattici sulla pesca e sulla lavorazione del tonno.

È inoltre possibile visitare la stanza dell’olio, dove vengono esposte le "scatolette" nelle quali veniva conservato il tonno.

Il museo è visitabile per tutta la stagione estiva dalla 10 alle 13.30 e dalle ore 17 alle ore 23.30, con visite guidate alle 10.30 – 11.15 – 12.00 – 17.30 – 18.00 – 19.00 – 20.00 – 21.00 – 22.00 al prezzo di 4 euro.

articoli recenti