RAPPRESENTAZIONI

HomeMagazineCultura

Custonaci diventa un grande teatro di Natale: oltre 160 attori al "Presepe Vivente"

Torna nell'antico Borgo rurale di Scurati il celebre Presepe Vivente di Custonaci, tra centinaia di personaggi in costume che rievocano gli antichi mestieri di un tempo

  • 11 dicembre 2017

Presepe vivente di Custonaci (foto di Silvana Aloisio)

Torna puntuale uno dei più tradizionali esempi di legame con il passato, un'attrazione turistica che ogni anno attira migliaia di visitatori da ogni parte del mondo: è il Presepe vivente di Custonaci, la "Città mediterranea del Natale", che viene allestito in occasione delle festività natalizie.

L'antico borgo rurale di Scurati diventa un grande teatro per la rappresentazione di costumi, usi e mestieri di un tempo messa in scena da oltre 160 interpreti tra artigiani e artisti siciliani, maestranze contadine e figuranti locali.

I personaggi indossano costumi d'epoca e agiscono rievocando scene di un tempo lontano, tra attrezzi e materiali storici mentre tutto intorno lo scenario è illuminato da fiaccole, padelle romane e lanterne a petrolio.

Il cuore della rappresentazione è la Grotta Mangiapane, parte del complesso di grotte naturali di Scurati e testimonianza di insediamenti preistorici risalenti al Paleolitico.

È qui che viene infatti allestita la Natività, fulcro del Presepe, con la rappresentazione della Sacra Famiglia e della nascita di Gesù. Il risultato nella sua complessa macchinosità è allora un museo animato in cui artigiani e maestranze di oggi vestono i panni dei loro antenati.

Il Presepe è aperto al pubblico il 25, 26, 29 e 30 dicembre e dal 5 al 7 gennaio 2018 organizzando le visite in cinque turni, dalle 16 alle 20.

I ticket d'ingresso, al costo di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini (dai 4 ai 10 anni) si possono comprare online oppure direttamente alla biglietteria in centro storico a Custonaci, aperta dalle 16 alle 20 (il 25 dicembre fino alle 19).

L'ingresso è gratuito per i bambini fino ai 3 anni e per i diversamente abili e il loro accompagnatore.

Per agevolare i visitatori, inoltre, nel costo del biglietto è incluso il servizio navetta dal centro storico alla grotta e viceversa, la visita del Presepe vivente con una degustazione prodotti tipici e la possibilità di visitare il Santuario Maria Santissima di Custonaci e il Museo Arte e Fede.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Associazione Culturale Museo Vivente di Custonaci al numero 340.1432291.

articoli recenti