Corsi professionali

HomeFormazioneCorsi professionali

Un luminare dell'antisismica a Palermo: il corso di Aurelio Ghersi sugli edifici a norma

Le Nuove Norme Tecniche riguardanti la progettazione antisismica sono entrate in vigore a marzo e da Dario Flaccovio a Palermo arriva un corso per sapere ciò che serve

Balarm
La redazione
  • 20 aprile 2018

Per fare proprie tutte le nozioni riguardanti la sicurezza antisismica e l'ottimizzazione di edifici nuovi ed esistenti arriva a Palermo un professionista rinomato: l'appuntamento è per giovedì 3 maggio al Punto Flaccovio di via Federico Garcia Lorca 5 con il professore Aurelio Ghersi, che affronterà il tema delle Nuove Norme Tecniche.

Durante il corso, che avrà una durata di quattro ore (leggi il programma completo), Ghersi parlerà delle Nuove Norme Tecniche 2018 entrate ufficialmente in vigore il 22 marzo. Dietro a questo impianto normativo c’è infatti una precisa strategia: realizzare strutture con caratteristiche ben definite.

Il testo delle NTC rende le norme italiane ancor più concordanti con quelle europee, ma pur non stravolgendo le impostazioni di base modifica alcuni coefficienti e alcune richieste, in maniera particolarmente penalizzante per chi progetta in classe di duttilità B, e può avere quindi importanti ricadute sulle scelte di chi progetta nuove strutture.

Durante l'appuntamento organizzato da Dario Flaccovio Editore in collaborazione con Apice Srl si rifletterà in particolare sul Capitolo 8 delle NTC 2018, che ha mutato, per così dire, la filosofia adottata fino ad oggi: si è passati dalla "sicurezza" alla "riduzione del rischio sismico".

Questo punto è cruciale: agire sul maggior numero di edifici possibili riducendo il più possibile il rischio di tutti era già oggetto della legge Sismabonus. Ma si poteva fare di più?

Ghersi, che affronta le succitate tematiche del corso nel suo libro "Edifici antisismici in cemento armato" (incluso nel prezzo del corso) ne discuterà con i partecipanti, dando inoltre loro un modo per comprendere le novità per sfruttare e ottimizzare la progettazione di nuove strutture.

Di grande valore per tutti i professionisti del campo, il corso si propone come percorso formativo e aggiornamento. I partecipanti, dopo aver frequentato il 90% del corso supereranno un test finale sull'apprendimento e avranno diritto al riconoscimento di quattro crediti formativi professionali.

Il corso è rivolto a un numero massimo di ottanta partecipanti ed è a pagamento: a ciascun partecipante saranno messe a disposizione in formato pdf le presentazioni utilizzate dal docente nello svolgimento del corso.

Per informazioni dettagliate su costi e programma è possibile consultare il sito web di Dario Flaccovio Editore.