EVENTI

HomeMagazineLifestyle

Ambientazioni gran gala: villa Valguarnera la cornice per gli 80 anni di Tommaso Dragotto

Oltre 400 invitati, il coro di voci bianche del Conservatorio Bellini e buon cibo: Dragotto festeggia il compleanno con un party che è un omaggio alla Sicilia e alla sicilianità

Giulia Noera
Giornalista e nuotatrice
  • 24 gennaio 2018

Una serata interamente dedicata alla Sicilia, il suo grande amore: è cosi' che Tommaso Dragotto, Presidente della Sicily by Car, ha voluto festeggiare i suoi 80 anni, con 400 invitati da ogni parte d'Europa e un trionfo della sicilianità, declinata in tutti i modi.

La cornice della festa non poteva che essere un luogo magico: villa Valguarnera a Bagheria, una residenza incantevole e normalmente non aperta al pubblico di cui la "padrona di casa", la principessa Vittoria Alliata, ha desiderato spalancare le porte per un evento che ha esaltato le bellezze nascoste che spesso la Sicilia non mostra per pudore, ma che sono gioielli incastonati all'interno di contesti naturali mozzafiato, come la vista sui "tre golfi" che si gode dalla terrazza principale della villa.

Tutto è stato un trionfo di ricchezze siciliane, dal cibo, alla musica, agli addobbi, e tutto era un omaggio alla terra che lui ha scelto di non abbandonare e alla quale ha dedicato e dedica molti dei suoi sforzi imprenditoriali, investendo sul territorio locale.

Alla festa, magistralmente organizzata dalla moglie dello stesso Dragotto, la vulcanica imprenditrice Marcella Cannariato (presidente tra l'altro dell'associazione Fiori di Acciaio), sono arrivati personaggi della politica e dell'imprenditoria siciliana, a cominciare dal Presidente della Regione Nello Musumeci, che seppure di ritorno da un tour importante, non ha voluto rinunciare ad essere presente.

C'era anche l'ex Presidente della Regione Rosario Crocetta, l'assessore regionale Gaetano Armao, i deputati Lupo e Aricò, il Rettore dell'Università di Palermo Fabrizio Micari, la Presidente della Fondazione Marisa Belisario Lella Golfo, l'imprenditrice milanese Gigliola Munari, oltre i vertici di alcuni importantissimi tour operator mondiali che collaborano abitualmente con l'azienda palermitana, come Argus, Traveljigsaw e Micronexus.

Concerti di mandolini e violiniste e l'armonica del maestro Milici hanno allietato la serata, mentre gli invitati potevano girare le splendide stanze di Villa Valguarnera, in una occasione quasi unica di vivere realmente una delle più belle ville di tutta la Sicilia.

Il patron di Sicily by Car, azienda fondata nel 1963 che oggi conta 60 uffici in tutta Italia, 500 dipendenti e due uffici recentemente aperti a Mosca e Tirana, ha spento infine le sue candeline circondato dall'affetto della famiglia e degli amici, con il coro di voci bianche del Conservatorio Bellini che ha intonato un particolarissimo "buon compleanno".

articoli recenti