LA SFILATA

HomeMagazineCultura

Sfilata "Fashion re-cycle": ecco il reportage

Le foto della "Sfilata di moda riciclata: fashion re-cycle" in cui si sono presentati i prodotti riciclati ed ecologici proposti da alcuni noti brand siciliani

Balarm
La redazione
  • 6 luglio 2010

Capi di abbigliamento ricavati da materiali di origine assolutamente naturale, o tutt’al più riciclati, nel rispetto dell’ambiente, della natura, della dignità umana, con l’intento di sensibilizzare le coscienze verso un futuro migliore per noi e le risorse del pianeta. Queste le linee guida principali della “Sfilata di moda riciclata: fashion re-cycle” che si è tenuta domenica 4 luglio, al Kursaal Tonnara Bordonaro (via Bordonaro 9, Palermo) e che ha aperto la kermesse del Festival delle Energie alter-native (per maggiori informazioni è possibile consultare il link www.balarm.it/articoli/vis.asp?IdArticolo=6234).

Il defilé, organizzato in collaborazione con Bquadro eventi e l’agenzia Bmodel fashion agency, ha visto in passerella creazioni originali di tre marchi siciliani, "La vie en rose", "Mitzica" e "Pivviccì", i quali hanno proposto capi che si accostano all’idea dell’eco-compatibile, senza l’uso di agenti chimici, e anche abbigliamento vintage e persino realizzato con materiale ricavato dal riciclaggio di cartelloni pubblicitari. Lo spazio di apertura della sfilata è stato invece dedicato a due nuove etichette, di recentissima creazione, "Bello e Fatto" e "Kedducci", entambi dediti al ri-uso di materiali di scarto.

ALTRE GALLERY