Volontariato

HomeInformagiovaniVolontariato

Fare il volontario a "La Maddalena": il dolore si combatte anche con la compagnia

Prendersi cura dei pazienti oncologici dal loro ricovero alla clinica di Palermo fino a alla dimissione: accoglienza, intrattenimento, assistenza e altri servizi

Balarm
La redazione
  • 5 luglio 2018

L’Associazione Onlus "Friends Against Pain and Suffering" (dall'inglese: amici contro il dolore e la sofferenza) è ospitata dal Dipartimento Oncologico di III° livello "La Maddalena" di Palermo e sta sviluppando un progetto di supporto ai degenti della struttura e alle loro famiglie.

L'obiettivo è quello di prendersi cura dei pazienti oncologici dal momento del loro ricovero in clinica fino a quello delle dimissioni attraverso l'attivazione di servizi che vanno dall'accoglienza, all'intrattenimento, alla mera assistenza dei malati.

Per aiutare la Faps a realizzare tutto questo e diventare volontari basta fare un colloquio di selezione (per verificare l'idoneità al ruolo) e partecipare a un corso di formazione che dura solo un weekend la cui data verrà stabilità una volta conclusa la fase di selezione.

Partecipare al colloquio non è vincolante, serve semplicemente per capire se l'impatto con la realtà oncologica sia per voi emotivamente sostenibile e se la vostra disponibilità di tempo sia compatibile con le nostre esigenze.

Il progetto è a lungo termine e prevede il reclutamento e la formazione periodoci dei volontari, che si possono anche inserire in un successivo ciclo.

Per saperne di più o chiedere di partecipare alla selezione contattare la dottoressa Maria Italiano, psicologa della Friends Against Pain and Suffering al numero 349.1225989.

La Faps è stata fondata a Palermo nel giugno del 2001 sotto la presidenza onoraria di Umberto Veronesi e la direzione scientifica del Dr. Sebastiano Mercadante, al fine di alleviare le sofferenze dei soggetti affetti da patologie neoplastiche attraverso una loro presa in carico globale che tiene conto di tutti gli aspetti bio-psico-sociali che la malattia comporta.

articoli recenti