Teatro

HomeInformagiovaniTeatro

Un concorso dedicato alle tradizioni siciliane: il Premio teatrale "Piccirè" del Ditirammu

L'associazione Ditirammu promuove la Prima Edizione del “Premio Piccirè", dedicato a Vito Parrinello: fiabe e leggende della tradizione popolare siciliana entro il 31 marzo

Balarm
La redazione
  • 22 febbraio 2019

Attori sul palcoscenico del teatro Ditirammu

Il "Premio Piccirè" nasce con lo scopo di sostenere nuove idee, progetti e visioni per il teatro e per la rivalutazione e la fruizione delle memorie e delle tradizioni siciliane.

Il Premio (leggi il bando) tende a valorizzare progetti fortemente creativi ed è rivolto ad artisti, compagnie teatrali e soggetti impegnati in nuovi percorsi di ricerca, composti da un max di 4 artisti che devono avere compiuto i 18 anni di età alla data di scadenza del bando.

Verranno selezionati progetti originali e inediti destinati alla scena sul tema di "Fiabe e Leggende della Tradizione Popolare Siciliana", che dovranno essere presentati online entro e non oltre il 28 febbraio, compilando tutte le quattro schede.

Verranno esclusi i progetti che siano stati rappresentati integralmente o in parte davanti a qualsivoglia pubblico e che non restino inediti fino all’assegnazione del Premio. Inoltre verranno esclusi i progetti proposti ad altri premi teatrali.

La partecipazione a tutte le fasi del Premio è a totale carico dei partecipanti.

Al vincitore verrà assegnata la produzione esecutiva dello spettacolo e l'inserimento dello stesso all’interno del cartellone FUS Ministeriale della Stagione 2020 del Teatro Ditirammu per un valore complessivo di mille euro.

articoli recenti