Musica

HomeInformagiovaniMusica

Vuoi suonare sul palco di Palermo per Capodanno? Puoi: Red Ronnie cerca artisti

Le selezioni sono a Palermo in un'unica data: alla fine della giornata si annunceranno quali band saliranno sul grande palco allestito al Politeama per il Capodanno

Alessia Rotolo
Giornalista
  • 27 dicembre 2018

Ad aprire il concerto della sera di capodanno, 31 dicembre, in piazza Castelnuovo (al Politeama) a Palermo saranno alcuni "Artisti della nuova era" come li ha definiti proprio lo showman Red Ronnie, in soldoni dei musicisti emergenti: band o solisti.

Per conquistare il mega palco, che successivamente ospiterà i Tamuna, i Tre Terzi, gli acrobati e i danzatori del Teatro del Fuoco, Red Ronnie per finire con la musica di Goran Bregovic, si dovrà passare una selezione capitanata proprio da Red Ronnie.

Scopri di più sul Capodanno di Palermo: dalle 20.30 in poi sono tutti invitati a lasciarsi travolgere da Bregovic e dalla sua Orchestra che tra fiati, percussioni e strumenti folk propone brani vecchi e nuovi del suo repertorio. Impossibile restare fermi.

Le selezioni si svolgeranno a Palermo al cinema Vittorio De Seta ai Cantieri culturali della Zisa in un'unica data: domenica 30 dicembre dalle 14.30 in poi. Gli interessati potranno presentarsi con la loro musica inedita inserita in una pendrive oppure in un cd, oppure possono esibirsi dal vivo ma solo e soltanto con strumentazione in acustico.

Verranno ascoltati tutti coloro che si presenteranno e alla fine della selezione (in giornata) verrà annunciato chi si esibirà sul grande palco montato per l'occasione il 31 a Palermo. Le band selezionate potranno anche essere più di una. L'evento del Capodanno sarà trasmesso in diretta su TRM e su tutti i canali social di Red Ronnie.

«Voglio ascoltare tanta bella musica inedita durante le selezioni - dice Red Ronnie a Balarm - abbiamo due ore, prima dell'inizio del concerto, dove oltre ad ascoltare le band emergenti, con la telecamera andrò in giro a intervistare i palermitani: voglio sapere quali sono i loro sogni per il 2019. Voglio coinvolgerli il più possibile per un capodanno interattivo. Non sono un presentatore classico voglio portare felicità alle persone che vengono in piazza e a coloro che ci seguiranno da casa».

ALTRI VIDEO