SHOPPING

HomeMagazineSocietà

A novembre si rompono i salvadanai: è il mese di "Black Friday" e di "Cyber Monday"

Molti negozi e le grandi catene commerciali hanno esteso il periodo dei saldi a tutto il mese di novembre, che è stato così ribattezzato "Black November". Di cosa si tratta

Balarm
La redazione
  • 13 ottobre 2021

Il periodo dell'anno più amato (e atteso) dagli appassionati dello shopping e delle offerte pazze è ormai arrivato. Anche in Italia, infatti, il mese di novembre è quello del cosiddetto Black Friday.

Si tratta di quel "venerdì nero" importato da un'usanza americana in cui i negozi e i grandi centri commerciali mettono in vendita i propri prodotti a prezzi stracciati.

Ormai però sappiamo anche che non si tratta più di un unico giorno. Con il termine "Black Friday" si fa riferimento a un intero periodo di grandi sconti, che spesso iniziano anche prima la data prescelta e proseguono per diverse settimane.

In particolare, quest'anno, il giorno da segnare sul calendario è quello del 26 novembre.

E insieme al venerdì, è bene segnare anche la data del lunedì successivo: il 29 novembre, giorno del "Cyber Monday" dedicato allo shopping scontato di elettronica e prodotti tecnologici.



Cosa si compra?

Secondo le statistiche verranno spesi diversi milioni di euro sia nei negozi che nelle piattaforme di shopping online per una caccia all'affare che, secondo Amazon, punta ad alcuni prodotti e i più richiesti sarebbero gli apparecchi elettronici da gioco come la Play Station ma anche, manco a dirlo, smartphone.

Segue a ruota il reparto fashion: vestiti si, ma ancor di più scarpe. Nel corso dell'utlimo anno, rivela sempre il colosso dello shopping, sono aumentate ricerche giornaliere per casse altoparlant, orologi sportivi, aspirapolveri, robot da cucina e infine tablet e televisori. Si possono comprare anche servizi quindi per esempio usufruire di sconti messi in giro da compagnie aeree, abbonamenti a riviste, giornali, palestre e chi più ne ha più ne metta.

Partecipano naturalmente anche le grandi catene come La Rinascente, Zara, Mediaworld, Euronics, Unieuro, H&M e via dicendo. In poche parole è l’evento più aspettato dell’anno: consente a tutti di comprare quel qualcosa che serviva o un regalino (ogni tanto ci sta) a meno della metà del costo.

Ma Black Friday potrebbe essere utile per portarsi avanti con i regali di Natale anzi, diciamo anche che in America questo giorno dà ufficialmente il via allo shopping natalizio.

Un po' di storia.

Il Black Friday nasce negli Stati Uniti negli anni Venti, è il primo giorno di sconti prima di Natale. Cosa era successo?

In America i contabili di botteghe e negozi compilavano pagine e pagine di registri in occasione di quel giorno di sconti, usando soltanto l'inchiostro nero. Non andando mai in perdita, voce che veniva scritta in rosso, i venerdì di sconti autunnali vennero chiamati "neri" (Blac Friday).

In ogni caso c'è da dire che il Black Friday non è soltanto il friday (venerdì): almeno a Palermo e nei dintorni i negozi tengono l'asticella dei prezzi bassa per tutto il fine settimana.

Il Cyber Monday nasce invece nel 2005: infatti la ricorrenza (possiamo chiamarla così?) non ha una data fissa, cade il lunedì successivo al Black Friday.

Fu ideato da un sito di e-commerce e divenne subito condiviso dai negozi online e negozi reali. E alcuni già propongono prodotti scontati e offerte anticipando i saldi al weekend precedente.

Ad essere scontati saranno in particolare i prodotti tecnologici ed elettronici: quindi smartphone, tablet, computer, portatili, videogiochi e tanto altro. Molti negozi e soprattutto le grandi catene commerciali hanno esteso il periodo dei saldi a tutto il mese di novembre, che è stato così ribattezzato “Black November".
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI