MOBILITÀ

HomeMagazineTerritorio

Addio vecchi biglietti: da febbraio sui bus di Palermo si viaggia solo con quelli magnetici

I possessori di biglietti ordinari, di titoli di viaggio che fanno parte dei carnet da 23,50 euro, di biglietti giornalieri, turistici, senza banda magnetica, devono sostituirli

Balarm
La redazione
  • 28 gennaio 2019

Ci sarà tempo fino a giovedì 31 gennaio per sostituire i vecchi biglietti Amat per bus e tram con i nuovi titoli di viaggio con la banda magnetica.

Dal primo febbraio infatti l’unica tipologia di biglietto ammessa per viaggiare sui mezzi dell’azienda di trasporto pubblico sarà quello magnetico, mentre il vecchio biglietto sarà valido fino a tutto il 31 gennaio 2019, termine ultimo per la sostituzione con i nuovi titoli magnetici.

Passata questa data, i vecchi titoli di viaggio andranno in pensione e non si potranno più utilizzare o sostituire.

Per i titoli di viaggio acquistati dalle emettitrici posizionate lungo la rete tranviaria, la validità del biglietto decorrerà dal momento dell’emissione.

I possessori di biglietti ordinari da 1,40 euro, di titoli di viaggio che fanno parte dei carnet da 23,50 euro, di biglietti giornalieri da 3,50 euro, turistici e di tutte le tipologie senza banda magnetica, sono invitati a chiederne la sostituzione.

Dove? negli uffici di via Borrelli 16, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12.30, martedì e giovedì anche di pomeriggio: dalle 15 alle 17.

articoli recenti