MOBILITÀ

HomeMagazineTerritorio

L'Amat ci ripensa: possiamo usare i biglietti "vecchi" sui bus per tutto gennaio

Dopo le polemiche la partecipata fa dietrofront e posticipa i termini per l'utilizzo e la sostituzione dei vecchi biglietti. Dal primo febbraio però nessuna scusa

Balarm
La redazione
  • 9 gennaio 2019

Sono stati prorogati i termini di utilizzo o sostituzione dei biglietti del bus-tram appartenenti alla vecchia tipologia, adesso la data ultima per il loro utilizzo o per la sostituzione è il 31 gennaio 2019. La società di trasporti partecipata dal Comune Amat ne ha dato comunicazione sul suo sito internet.

"Poichè, - scrivono sul sito istituzionale della partecipata - nonostante gli avvisi a mezzo stampa, pubblicati anche sul sito aziendale www.amat.pa.it, in data 12/09/2018 ed in data 22/11/2018, in cui si comunicava la fine della validità della vecchia tipologia di biglietti cartacei senza banda magnetica a partire dall’ 1 gennaio 2019, diversi utenti detengono a tutt’oggi tali titoli di viaggio, si concede la possibilità ulteriore di utilizzarli o sostituirli entro e non oltre il 31/01/2019. Si ribadisce che oltre tale data, i biglietti appartenenti alla vecchia tipologia non saranno più utilizzabili, né sostituibili".

I vecchi biglietti potranno essere sostituti solo presso la sede di Amat in via Alfonso Borrelli 16. Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail all'indirizzo: amat@amat.pa.it.

articoli recenti