MOBILITÀ

HomeMagazineTerritorio

Qualcosa che forse dovresti sapere se a Palermo usi gli autobus e hai già il biglietto

Sebbene (a quanto dicono i cittadini) non sia stata fatta una corretta comunicazione, dal primo gennaio 2019 non sono più validi i biglietti dell'Amat che conosciamo

Balarm
La redazione
  • 7 gennaio 2019

Dal primo gennaio 2019 su tutti gli autobus di linea dell'Amat non sono più validi i vecchi biglietti, quelli senza banda magnetica per intenderci, perché altri nuovi ticket sono stati messi in circolazione.

Una notizia di cui a quanto pare non tutti i cittadini di Palermo erano stati adeguatamente informati: sono in molti infatti a trovarsi con ancora diversi biglietti "vecchi" tra tasche, borse e portafogli.

Biglietti che possiamo gettare: non più ammessi, andavano sostituiti con quelli nuovi prima della fine dell''anno.

«L’Amat non ha dato alcuna comunicazione sui propri mezzi né alle fermate dei bus - racconta una signora - la notizia è stata data solo sul sito web dell'azienda, per molti di noi non esattamente di quotidiana consultazione».

La signora si trova in possesso di circa venti biglietti "antichi" e ha scritto una mail all'associaizone comitati civici per rivendicare i propri diritti.

Le è stato comunicato, spiega, che sul sito c'è scritto di procedere alla sostituzione degli biglietti che possiede con i nuovi titoli ma anche che è stato stabilito che i vecchi biglietti potevano essere sostituti solo presso la sede di via Alfonso Borrelli solo fino al 31 dicembre 2018.

«Pertanto, tutti i cittadini che in questo momento hanno biglietti vecchi in loro possesso hanno praticamente titoli non più validi e di nessun valore» aggiunge la signora.

E in conclusione: «Faccio anche presente che quando mi sono recata presso lo sportello di via Bonanno lo stesso impiegato mi ha suggerito di fare una mail di reclamo all'indirizzo amat@amat.pa.it».

articoli recenti