CAMPIONATI

HomeMagazineSport

Altro che California: il grande Windsurf torna nel golfo di Mondello tra regate e colori

Sabato 19 e domenica 20 maggio il golfo di Mondello ospita le vele della regata del circuito nazionale della classe windsurfer: un "prologo" per il Windsurf World Festival

Fabio Tedesco
Giornalista sportivo
  • 19 maggio 2018

Il surfista Marco Casagrande

Il grande windsurf torna nelle acque di Mondello da sempre palcoscenico naturale di questa spettacolare disciplina sportiva che sin dagli anni Ottanta ha visto i migliori specialisti a livello mondiale regatare all’ombra del monte Pellegrino.

Sabato 19 e domenica 20 maggio il golfo della località balneare palermitana ospita le vele colorate protagoniste della regata del circuito nazionale della classe windsurfer, ma anche della prova del campionato zonale delle altre classi di tavole, Rs:x e Techno 293.

Un importante appuntamento che vede sfidarsi in acqua oltre un centinaio di atleti provenienti da ogni parte della penisola e che sarà anche valido quale terza tappa del circuito italiano dopo quelle di Sant’Elpidio e di Livorno.

«Una regata – spiega Vincenzo Baglione, direttore sportivo dell circolo Albaria – che si inquadra nel programma dei 50 anni di vita di questa tavola e che vedrà un party celebrativo ufficiale a giugno a Cagliari. Ma anche noi a Mondello festeggeremo la ricorrenza del Cinquantenario».



«Contiamo di vedere in gara quasi tutti i migliori esponenti italiani di questa storica tavola da Andrea Marchesi a Paolo Barozzi ad Alessandro Torzoni, Nedo Catinelli e tra le donne Manuela Arcidiacono e Simona Cristofori - continua - Ma confidiamo su un grande risultato dei surfisti di casa a cominciare da Marco Casagrande, più volte campione italiano e atleta di caratura internazionale».

«Sarà un evento propedeutico al ritorno nel prossimo anno del World Festival che per alcuni decenni ha dato lustro allo sport siciliano rilanciando a livello internazionale l’immagine di Mondello e della Sicilia. Un ritorno a quella competizione a squadre che tanto ha entusiasmato il mondo delle tavole a vela».

Alle regate Rs:x e Techno 293 tra i più forti atleti siciliani in gara ci sono i principali esponenti del team del Circolo Canottieri Roggero di Lauria, da Gange, a Giangrande, alla Ardizzone. Particolare attesa anche per i forti marsalesi Genna, Sorrentino e Schio.

Il programma delle gare, che prenderanno il via sabato alle 12, prevede anche spettacolari regate di slalom.

Un programma davvero ricco che, come anticipato da Vincenzo Baglione, farà in un certo senso da prologo a quel Windsurf World Festival che si spera davvero possa il prossimo anno riportare a Mondello il gotha del windsfurf mondiale. Un sport la cui scomparsa dal programma olimpico sembra fortunatamente scongiurata.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI