MOBILITÁ

HomeMagazineTerritorio

Altro che monorotaia: l'idea del tram volante per collegare Palermo e Catania

Un’azienda che ha realizzato in tutto il mondo i tram sospesi è stata contattata per la realizzazione dell’asse ferroviario Palermo - Catania ad alta velocità

Balarm
La redazione
  • 4 giugno 2019

Sicuramente meglio mezz'ora volando che un’ora e cinquanta minuti, tempistica prospettata a marzo 2019 dall’amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile e che raccontiamo qui.

Si parla infatti in queste ultime ore di un tentantivo di accordo tra la società Skyway e il segretario regionale di Alleanza Democratica in Sicilia Daniele Perricone.

La società produce un vero e proprio tram volante basandosi sulle teorie dell’ingegnere e inventore Anatoly Yunitskiy e andrebbe quindi a funzionare con un binario a stringa, un motore-ruota e un sistema anti deragliamento nella tratta aerea che collegherebbe le due grandi città siciliane attualmente collegate solo dall'autostrada.

Secondo i produttori e i finanziatori si tratta di un innovativo sistema di trasporto per passeggeri e merci, adatto per luoghi come la Sicilia e il progetto era pure nel programma da candidato a sindaco di Messina di Cateno De Luca.

L’azienda è stata oggetto di cronache e polemiche e oggi viene indicata solo come “Sky”, all'indomani della nota di Perricone: "il segretario regionale Sicilia, di Alleanza Democratica, dottor Daniele Perricone, comunica di aver avviato una trattativa per la realizzazione dell’ Asse ferroviario Palermo/Catania ad alta velocità. Il sogno può diventare realtà arrivare a Catania e viceversa in soli 30 minuti, sta per stringere un accordo con una multinazionale Sky in grado di realizzare questa opera di indiscussa innovazione. I fondi saranno ricercati tra i capitoli di bilancio dei fondi europei".

Ad occuparsi della vicenda dell'azienda è stato anche il Corriere della Sera, che ha parlato di truffe mettendo alla berlina "l’inesistente sistema di collegamento ferroviario sospeso nel vuoto" reclamizzato (ma mai realizzato) dall’azienda.

Cos'altro sappiamo: i rappresentanti di Sky Way hanno illustrato le specifiche del loro tram volante a Messina e anche in Lombardi e da progetto i vagoni sorvolano le città con corse “ogni 15 secondi” a “500 chilometri orari”.

Per i fan dei Simpson, tutto ciò ricorda molto l'episodio della monorotaia (uno stralcio della puntata lo potete vedere qui).

articoli recenti