TURISMO

HomeMagazineTurismoItinerari

Baia dei Francesi, via libera: l'incantevole spiaggia di Mongerbino torna accessibile

Con un'ordinanza firmata dal sindaco di Bagheria, è stato riaperto il cancello di accesso alla spiaggia e fissate alcune alcune regole di comportamento: ecco le novità

Balarm
La redazione
  • 28 maggio 2020

La Baia dei Francesi a Mongerbino (Bagheria)

Torna ad essere "di tutti" la Baia dei Francesi, l'incantevole caletta dalle acque azzurre che si nasconde lungo la costa di Bagheria, in provincia di Palermo. Il cancello di accesso alla spiaggia di Mongerbino è stato riaperto grazie all'intervento del sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, che ha firmato un'ordinanza con cui regola l'accesso alla spiaggia.

Si pone così fine ad una questione che era stata sollevata da diversi fruitori della deliziosa Baia dei Francesi che si erano costituiti anche in un comitato con un gruppo nato su Facebook per chiedere, con forza, l’apertura del cancello chiuso nelle scorse settimane.

Con la firma dell’atto il sindaco ha ordinato ai residenti dell’area di garantire la libera fruizione del passaggio per l’accesso alla battigia. Il cancello di accesso, dovrà essere aperto, ogni giorno, dalle 8.00 alle 20.00, per tutta la stagione estiva.

Dovranno però essere rispettate alcune regole di comporamento.



Innanzitutto l'accesso è consentito solo a piedi, senza alcun mezzo, neanche biciclette, pattini e mono-pattini inclusi. Si può accedere alla spiaggia senza soggiornare o bivaccare lungo il percorso che costeggia le abitazioni e si dovrà rispettare la privacy e la quiete della zona, senza schiamazzi o musica ad alto volume.

Vige poi il divieto assoluto di abbandonare alcun rifiuto prodotto lungo il percorso o sulla spiaggia: qualsiasi rifiuto dovrà essere riportato presso la propria abitazione per il corretto smaltimento.

Sulla spiaggia, che non gode di servizio di controllo, non potrà accedere alcun minore di 14 anni se non accompagnato da genitori o adulti.

Nel rispetto della normativa anti-Covid dovranno evitarsi in ogni modo assembramenti sia lungo il percorso, che sulla spiaggia, e lungo il viale abitato non dovrà essere prodotta musica o parlare ad alta voce dalle 8.00 alle 10.00 e dalle 14.00 alle 17.00. I cani dovranno essere portati al guinzaglio.

ARTICOLI RECENTI