SPETTACOLI

HomeMagazineCulturaTeatro

C'era una volta e c'è ancora: la spettacolare "Cenerentola" nel chiostro della Gam

Questa "Cenerentola" è un'opera fatata, quasi magica: il video trailer del nuovo appuntamento di "Summerwhere 2019", rassegna del Teatro Massimo di Palermo

Balarm
La redazione
  • 6 luglio 2019

Con la regia di Alberto Cavallotti e le scene di Christian Lanni, a dirigere l'Orchestra del Teatro Massimo di Palermo è Alessandro Cadario, mentre a Piero Monti è affidata la direzione del Coro del Teatro Massimo: la "Cenerentola" è di scena alla Galleria d'Arte Moderna di Palermo (scopri di più sull'evento).

Le scene, disegnate da Christian Lanni, si ispirano a quel grande classico della messa in scena dell’umorismo musicale che è stata ed è ancora "La fille du régiment" di Zeffirelli, l’allestimento più longevo del Teatro Massimo, mentre i costumi sono anch’essi della Sartoria del Teatro Massimo, diretta da Marja Hoffmann.

Un allestimento fresco, giovane, rispettoso della fiaba rossiniana pur con qualche taglio, necessario per sottrarre la leggerezza di Rossini alla pesantezza dell’afa estiva.

Sul palco un cast di giovani cantanti racconta le disavventure di Cenerentola, interpretata dal mezzosoprano palermitano Chiara Amarù, dai maltrattamenti subiti dal patrigno Don Magnifico (Fabio Maria Capitanucci) e dalle sorellastre Clorinda (Giulia Mazzola) e Tisbe (Irene Savignano), fino al trono accanto al principe Don Ramiro, interpretato dal tenore Francisco Brito.

VIDEO RECENTI