MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Castelbuono Jazz Festival "invade" la Sicilia: il cartellone dei concerti (anche all'alba)

La 24esima edizione del festival torna con una serie di concerti in programma dal 12 al 22 agosto e dislocati tra Campofelice di Roccella, Castelbuono, Cefalù e Pollina

Balarm
La redazione
  • 22 giugno 2021

Il musicista Ray Gelato

Castelbuono Jazz Festival torna, con la sua 24esima edizione, ad allietare l'estate siciliana con una serie di concerti in programma dal 12 al 22 agosto dislocati tra Campofelice di Roccella, Castelbuono, Cefalù e Pollina.

Anche per questa edizione il festival ha inizio a Campofelice di Roccella con i tre appuntamenti per il Joe Amoruso Festival.

Ecco il programma completo della rassegna e come acquistare i biglietti per i concerti a Castelbuono. I concerti a Campofelice di Roccella, Cefalù e Pollina sono gratuiti fino ad esaurimento posti.

CAMPOFELICE DI ROCCELLA
Arena Re

Giovedì 12 agosto
Si inizia con un virtuoso della fisarmonica Roberto Gervasi con "My Jazzy Accordion", un omaggio ad Astor Piazzolla nel centenario dalla nascita. Il trio è composto da Roberto Gervasi alla fisarmonica, Davide Inguaggiato al contrabbasso e Fabrizio Giambanco alla batteria.

Venerdì 13 agosto
Si continua con Mario Incudine e Eugenio Bennato. I due artisti presentano "Canti Briganti" per raccontare in musica la fine del Regno delle due Sicilie. Un concerto appassionante e coinvolgente dove le sonorità mediterranee si fonderanno con le parole dei due grandi cantautori.



Domenica 15 agosto
Ultima serata del Joe Amoruso Festival con Antonio Onorato quartet. Antonio Onorato è un musicista eclettico, compositore fertile ed innovativo che a 55 anni è entrato di diritto nella storia della chitarra italiana. È l’unico musicista al mondo a utilizzare la breath guitar o chitarra a fiato, uno strumento rivoluzionario e futuristico.

In quest’ultima serata sarà conferito il Premio “Joe Amoruso” a Lello Analfino.

Tutti i concerti all’Arena Re avranno inizio alle ore 21.30. L'ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

CEFALU'
Terrazze Museo Mandralisca

Domenica 15 agosto - 19.00
Nelle terrazze del Museo Mandralisca “Hollywood & Cinecittà” - “La Musica ed il cinema”. Un percorso musicale in chiave jazz delle colonne sonore di film cult del ‘900 raccontate da Fabio Console con i musicisti Giuliana Di Liberto alla voce e Antonio Zarcone al pianoforte.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

POLLINA
Teatro Pietra Rosa

Al teatro Pietra Rosa di Pollina va in scena la novità dell’edizione 2021: i concerti all’alba (alle 6.30) che si tengono il 13 agosto con Urban Quintet, il 14 agosto con Giuseppe Milici e 15 agosto con Giovanni Mattaliano al clarinetto.

FINALE DI POLLINA
Giardino del Sole

I concerti all'alba (alle 6.30) procedono anche il 21 agosto con Manfredi Tumminello e 22 agosto con Ninni Saladino.

I concerti all’alba avranno inizio alle ore 6.30, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Subito dopo il concerto sarà offerta la colazione a tutto il pubblico presente.

CASTELBUONO
Piazza Castello
Mario Caminita è il conduttore ufficiale della 24esima edizione.

Lunedì 16 agosto
Si inizia con “Chet Baker e Napoli Blues”, un omaggio ad un musicista come Chet Baker ed al blues napoletano di Pino Daniele. L’attore Enzo Decaro interpreterà passi della vita di Chet Baker, senza mai interferire, come solo nei grandi concerti di jazz accade, con l’alternarsi degli altri strumenti. Sul palco i musicisti Enzo Decaro, Antonio Onorato, Alessandro La Corte, Giuseppe Arena e Mario De Paola.

Martedì 17 agosto
Un grande ritorno al festival di Rosario Giuliani, la cui profonda passione per la musica e la grande abilità tecnica lo hanno portato alla ribalta della scena jazz europea e internazionale. I toni entusiastici e trionfali utilizzati dalla stampa per descrivere le sue caratteristiche derivano proprio dalle peculiarità del suono che sa produrre.

Sul palco il Claudio Giambruno Nonet composto, oltre che da Giambruno, da Orazio Maugeri, Alessandro Faraci, Pietro La Rosa, Antonio Leta, Giacomo Tantillo, Salvatore Nania, Giovanni Conte e Giovanni Villafranca.

Mercoledì 18 agosto
Una serata dal titolo "Sal molo Santa Lucia alla Quinta strada" con protagonista il quintetto composto da Giuliana Di Liberto, Alessandro Presti, Antonio Zarcone, Gabrio Bevilacqua, Giuseppe Sinforini e lo special guest Giuseppe Milici.

Giovedì 19 agosto
"Noi che suoniamo e cantiamo Genova" è il titolo della setata musicale che vede protagonista Danilo Rea, ricercatissimo in ambito pop e jazz, considerato uno dei migliori pianisti italiani. Rea ha lavorato anche con numerosi personaggi di spicco del panorama musicale jazz internazionale come Chet Baker, Lee Konitz, Bob Berg, Michael Brecker, Tony Oxley, Dave Liebman, Kenny Wheeler, John Scofield, Joe Lovano, Toots Thielemans, esibendosi in diversi concerti nei maggiori festival jazz italiani e internazionali.

Venerdì 20 agosto
Un grande ritorno a Castelbuono Jazz Festival con Ray Gelato & The Giants. Una miscela contagiosa, spettacolare, irresistibile che ha fatto la fortuna del sassofonista e cantante inglese, da tempo amatissimo non solo in patria per la sua simpatia e la sua verve, nonché per esecuzioni musicali impeccabili.

Il 20 agosto sarà anche conferito il Premio “Paladino di Sicilia” all’imprenditore Giuseppe Condorelli.

Sabato 21 agosto
Una setata jazz che vede protagonista la giovane pianista e compositrice siciliana Sade Mangiaracina accompagnata da Marco Bardoscia (contrabbasso) e Gianluca Bugnano (batteria). Al termine del concerto sarà assegnato il “Premio ELLEPI” un riconoscimento a coloro che promuovono la buona musica.

Per questo primo anno il premio sarà assegnato postumo a Lello Sanfilippo speaker ed editore di Radio Time, una delle radio private di maggiore successo in Sicilia. Sanfilippo, prematuramente scomparso lo scorso ottobre, è stato uno dei pionieri nella promozione della musica di qualità.

Domenica 22 agosto
Ultima serata per la 22esima edizione del Festival con il concerto dei docenti e degli allievi della Masterclass di II livello. Un concerto emozionante che è il frutto del lavoro dei quattro docenti Intra, Tantillo, Di Liberto e Giambruno e che sarà anche l’occasione per l’assegnazione del Premio Marco Tamburini 2021.

Il biglietto per l'ingresso ai concerti di Castelbuono è di 5 euro fino a esaurimento posti. Per maggiori informazioni e prenotare i biglietti è possibile inviare una mail all'indirizzo prenotazionicjf@libero.it. Per maggiori informazioni contattare l'ufficio turistico del Comune di Castelbuono al numero 0921 671124.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI