SANITÀ

HomeInformagiovaniBandi e opportunità

Emergenza Covid in Sicilia, la Regione seleziona diplomati e laureati: come partecipare

La graduatoria sarà stilata in base all'orario e alla data di presentazione: più si è veloci a registrarsi, più in alto si è in classifica. Ecco come partecipare e i termini di scadenza

Balarm
La redazione
  • 4 gennaio 2021

Tecnici, informatici, assistenti sociali e amministrativi. Sono queste le figure ricercate dalle aziende del sistema sanitario regionale nell'ambito dell'emergenza Covid in Sicilia e in vista della grande campagna di vaccinazione.

Per il reclutamento di questi profili è previsto il cosiddetto "click day della sanità", in programma dal 7 al 10 gennaio, che permetterà di stilare un elenco di figure professionali per assicurare i fabbisogni di personale alle aziende e alle strutture impegnate nella pandemia.

COME PARTECIPARE
Giovedì 7 gennaio, a partire dalle 15.00, verrà arrivata la piattaforma telematica che consente di partecipare al bando. C'è tempo fino alle 23,59 del 10 gennaio. La graduatoria sarà stilata in base all'orario e alla data di presentazione: più si è veloci a registrarsi, più in alto si è in classifica.

Per partecipare basterà collegarsi alla sezione concorsi del sito del Policlinico di Messina "Martino", individuato quale azienda capofila, dove sarà predisposto il form di registrazione a cui sarà possibile accedere per la partecipazione al bando riservato a diplomati e laureati.



La selezione prevede il conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa o libero professionali per collaboratore amministrativo professionale, educatore professionale, collaboratore professionale assistente sociale, collaboratore ingegnere, assistente tecnico perito informatico, assistente amministrativo. Per ogni figura professionale sono richiesti specifici requisiti.

I professionisti selezionati, a seconda dei profili, supporteranno le attività di tracciamento, il caricamento e lo sviluppo dei dati sulle piattaforme nazionali, regionali e aziendali. Inoltre saranno a sostegno di tutte le attività correlate al piano di vaccinazione antiCovid e di ogni ulteriore azione per l’attuazione delle misure previste dalla legislazione vigente per far fronte alla pandemia.

La durata dell'incarico è collegata allo stato di emergenza sanitaria e, comunque, per tutta la durata della campagna di vaccinazione.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI