TEATRO

HomeMagazineCulturaTeatro

Commedie inedite e graditi ritorni sul palco del Lux: la nuova stagione tutta da ridere

Commedie made in Sicily e cabaret d'autore (inediti e non): da novembre a giugno è di scena "La cultura in cui crediamo", la nuova stagione del Cineteatro Lux di Palermo

Balarm
La redazione
  • 10 ottobre 2019

Giuseppe Giambrone, Orazio Bottiglieri e Ciro Chimento

Una nuova stagione tutta da ridere arriva sul palco del Cineteatro Lux di Palermo: sono sette gli spettacoli - in programma da novembre a giugno - tutti uniti al grido "La cultura in cui crediamo".

Un vero e proprio motto per il direttore artistico Orazio Bottiglieri, che ripropone per il secondo anno consecutivo un cartellone che raduna alcuni tra i nomi di spicco della comicità "made in Sicily".

Si parte venerdì 22 novembre con il Trio&Ritrio in scena con "Un killer a sorpresa", un inedito giallo comico che prende le mosse da un omicidio che porta scompiglio all'interno di una casa: il trio comico si cimenta con un giallo comico in cui Roberto Patinella, protagonista sul palco, confonde indizi e prove.

"C'eravamo tanto armati" di Eduardo Saitta e Orazio Bottiglieri è il secondo spettacolo della stagione (venerdì 24 gennaio), una commedia brillante in cui i due protagonisti nella loro umanità manifestano le debolezze dell’uomo, la crudeltà della vita e le conseguenze delle scelte scellerate di chi comanda il mondo.

Una "chiave comica" che manifesta tutto l’amore dell’autore per Luigi Pirandello e i suoi scritti.

Venerdì 21 febbraio vanno in scena I Petrolini con "Chi si contenta gode": la quotidianità spesso impone di accantonare i propri sogni per affrontare la realtà con le sue mille difficoltà, ed ecco allora che ci si scontra con i problemi d’ogni giorno, tema che I Petrolini affrontano accompagnati dalla musica di chitarra e mandolino. Un mix gradevole e coinvolgente, dedicato a chi ha capito che, nonostante tutto, la vita è bella.

Venerdì 6 marzo è la volta di "Vicini di casa" di Orazio Bottiglieri (sul palco oltre all'autore anche le attrici Sofia Ciofalo e Ornella Mormile): una dolcissima storia romantica, umana, allegra che vede protagonista Giulio, scrittore un po’ depresso che si occupa di necrologici.

Stanco delle continue sfortune, Giulio prova senza esito il suicidio, iniziando ad avere un rapporto conflittuale con Dio. Tutto va male finché non entra nella sua vita una nuova vicina di casa, della quale si innamora perdutamente.

Cosa succede se ti ritrovi ad ereditare il titolo di capo-mafia da un padre che non conoscevi nemmeno? Ce lo rivela "Improvvisamente Boss" con Ciro Chimento, Giuseppe Giambrone e Orazio Bottiglieri (venerdì 3 aprile).

Il protagonista, che ha sempre vissuto una vita tranquilla, si trova ad affrontare la morte del padre biologico e della sua particolare eredità: essere un capo-mafia. In un susseguirsi di scene esilaranti lo svolgersi della storia porterà a un finale sorprendente.

Un graditissimo ritorno sul palcoscenico del Lux è quello della compagnia Saitta di Catania che per questa stagione presenta "Sposato senza figli".

Una vita fatta di viaggi, spa e tempo da trascorrere in due: questo ciò che hanno sempre sognato Sergio e Giulia, coppia orgogliosamente sposata senza figli. Un patto di sangue stretto prima del matrimonio ma destinato a scricchiolare a causa di una serie di eventi che stravolgerà la loro vita.

Chiuse la stagione "Prima o poi", commedia comico-sentimentale allestita dalla compagnia stabile del Teatro Lux: un'anziana signora pur di rivedere insieme i suoi 3 figli decide di inventare e costruire la sua morte con l'ausilio e la collaborazione della sua badante.

Scritta e diretta da Orazio Bottiglieri, la commedia vede sul palco l'attore Massimo Eugenio che, insieme agli attori del teatro, crea la giusta ricetta per una storia che va dritto al cuore.

Ogni spettacolo ha due messe in scena, una pomeridiana alle 17.15 e una serale alle 21.15, e i ticket al costo di 10 euro (intero) e 8 euro (ridotto) sono acquistabili presso il botteghino del Lux, in via Francesco Paolo di Blasi 25, aperto tutti i giorni dalle 16 alle 22.30.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 091 7842239.

ARTICOLI RECENTI