TEATRO

HomeNewsCulturaTeatro

Commedie, recital e musical anche per i bimbi: la stagione del Nuovo Teatro Zappalà

Dopo 3 anni di stop riparte a Palermo la stagione dello Zappalà con 14 spettacoli tra operette, prosa, concerti, recital e musical. Al via la campagna abbonamenti

Balarm
La redazione
  • 8 settembre 2023

Da sinistra Giuseppe e Franco Zappalà, l'assessore Giampiero Cannella, Valentina Vitale e il consigliere Gianluca Inzerillo

Dopo tre anni di chiusura sabato 9 settembre alle 21.00 riapre il teatro Franco Zappalà in via Giuseppe Alessi 123/A (l'ex via Autonomia Siciliana). Per inaugurare la stagione sul palco va in scena la commedia "Tutti insieme appassionatamente".

A causa di alcuni guai giudiziari il teatro era finito all'asta ed è stato poi acquistato da Valentina Vitale, 36 anni, prima ballerina e poi attrice della compagnia (ora direttrice artistica), d'accordo con buona parte della compagnia del teatro, ha deciso che la storia che lega il teatro alla città non dovesse finire lì.

Un punto di riferimento restituito alla città grazie alla tenacia del nuovo direttore artistico e alla disponibilità del sindaco di Palermo Roberto Lagalla, come ci tiene lei stessa a sottolineare. Un sentimento di stima reciproco che emerge anche dalle parole dell'assessore comunale alla Cultura: «Ringrazio il direttore artistico del nuovo Teatro Zappalà Valentina Vitale – dice Giampiero Cannella - che è riuscita a dare un bellissimo segnale alla città.
Adv
Ha dimostrato che è possibile sconfiggere ogni difficoltà e ha voluto continuare una storia culturale, antica e vivace, anche sotto il profilo della produzione artistica».

Già prima delle vacanze estive «insieme alla Commissione Cultura del Consiglio - aggiunge Cannella - ci siamo posti il tema dell’adozione di un nuovo regolamento che consenta all'amministrazione comunale di sostenere anche i teatri privati».

Tra gli spettacoli c'è anche un fuori programma d'eccezione. Zappalà racconterà al pubblico questi Tre anni senza te in un recital che lo vedrà da solo sul palco. Il monologo andrà in scena dal 2 al 4 febbraio del 2024. Un modo per dire la sua verità e anche per ringraziare la compagnia che, con Valentina Vitale in testa, ha preso in mano le redini, mantenendo il nome originario del teatro che così resta "vivo".

Il programma della nuova stagione inserisce in cartellone operette, prosa, concerti, recital e musical.

Il primo spettacolo, dal 3 al 5 novembre, è "Taxi a due piazze", una commedia brillante di Ray Cooney con Cosimo Coltraro ed Emanuele Puglia. Dal 17 al 19 novembre, invece, arriva l'omaggio a Maria Callas con "Io son l'umile ancella" e tre soprani in concerto, ovvero Anita Venutirini, Cristina Ferri e Isidora Agrifoglio. Il 2 e il 3 dicembre, invece, è la volte della commedia con Uccio De Santis "Stasera con Uccio".

Prima produzione del 2024 è "Friat voluntas dei" con Giuseppe Zappalà e Caterina Salemi (dal 12 al 14 gennaio); il 27 e il 28 gennaio invece "Nati in bianco e nero", con Cosimo Coltraro ed Emanuele Puglia.

Il maestro Nino Zappalà invece calca il palco il 23 febbraio con "Gatta ci cova".

Dall'8 al 10 marzo è tempo di "Quadri d'opera", dal 5 al 7 aprile "Non ti pago", mentre dal 26 al 28 aprile "La suocera" con Caterina Salemi. Ritorna anche l'operetta con Anita Venturi, dal 17 al 19 maggio con "Bon retour d'operetta, il concerto".

Nella stagione ci sono anche degli spettacoli per bambini e famiglie con il Teatro delle Favole (con la direzione artistica di Giuseppe Zappalà). Tre i musical in programma: 9-10 dicembre "A Christmas Carol", 23-24 marzo "Hercules" e 10-11 febbraio "La bella e la bestia".

La campagna abbonamenti è aperta, con formule a partire da 120 euro e prevede convenzioni Diamond Card e riduzioni per docenti. Il botteghino è aperto dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 19.30. La domenica invece dalle 10.00 alle 13.00, solo nei giorni di rappresentazione.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 351 391 3053 o sulla pagina Facebook del teatro.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI