START UP E IMPRESA

HomeInformagiovaniStart up e impresa

Contributi a fondo perduto per le microimprese: come accedere al Bonus Sicilia "Aree urbane"

Il bando è aperto alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi con sede in Sicilia danneggiate dalla crisi finanziaria determinata dall’emergenza Covid-19

Balarm
La redazione
  • 7 giugno 2021

Contributi a fondo perduto per le microimprese delle aree urbane di Agrigento, Bagheria, Caltanissetta, Enna, Messina, Modica, Palermo e Ragusa danneggiate dalla crisi finanziaria determinata dall’emergenza Covid-19.

Pubblicato il bando aperto alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi con sede legale in Sicilia per una dotazione finanziaria complessiva di circa 26 milioni di euro.

A beneficiare della nuova misura messa a punto dall’assessorato regionale alle Attività produttive, in collaborazione con le amministrazioni delle aree urbane coinvolte, saranno le microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi che hanno sede legale o operativa nei comuni interessati e un codice Ateco tra quelli indicati da ciascuna area territoriale.

Il contributo è concesso nella misura massima di 5mila euro per ciascuna impresa richiedente e sarà calcolato sulla base della dotazione finanziaria assegnata a ciascun comune diviso per il numero di istanze presentate entro i termini.

La dotazione finanzia prevista è pari a 25.610.028,88 euro a valere sul Po-Fesr 2014/2020 e sarà distribuita su base territoriale.

La procedura per accedere al Bonus Sicilia – "Aree urbane" è interamente online e su una nuova piattaforma dedicata, che verrà indicata con successivo avviso sul sito istituzionale del Dipartimento delle Attività Produttive e su Euroinfosicilia.it.

Le istanze di accesso al contributo potranno essere inviate a partire dalle 12.00 dell'1 luglio e fino alle 12.00 del 13 luglio 2021.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI