CURIOSITÀ

HomeNewsCulturaCuriosità

Da Brooklyn a Villabate per ritrovare le sue origini: la matrigna di Biancaneve è siciliana

L'attrice, che ha raggiunto il massimo della popolarità interpretando la strega cattiva in "Once Upon a Time", anni fa è volata nell'Isola alla ricerca delle sue radici

Balarm
La redazione
  • 28 febbraio 2024

In pochi sanno che la strega cattiva di Once Upon a Time ha il sangue siciliano.

Nata nel 1977 a Brooklyn, Lana Parrilla è originaria di Villabate, in provincia di Palermo. Il padre, Sam Parrilla, era un celebre giocatore di baseball, mentre la mamma, Dolores Dee Azzara, ha origini siciliane.

L'attrice, che ha raggiunto il massimo della popolarità interpretando la matrigna nella serie televisiva ispirata a Biancaneve, verso la fine dell'aprile 2017 è volata nell'Isola alla ricerca delle proprie origini.

«Nove anni fa ho intrapreso un viaggio per ritrovare le mie radici - aveva scritto sui social - Ho iniziato a Porto Rico nel luglio del 2008 con l'intenzione di volare in Sicilia alla fine dell'estate per incontrare la mia famiglia allargata a Villabate.

A Porto Rico ho conosciuto Lola e il mio viaggio in Sicilia è stato rimandato. Nove anni dopo, io e mia madre siamo finalmente andate in Sicilia per visitare la casa dei miei bisnonni e incontrare i nostri cugini siciliani.
Adv
Ho scoperto di avere molti, molti cugini in tutto il mondo. Sono così fortunata ad aver incontrato la mia famiglia in Sicilia e vedere da dove vengo. Che bel viaggio sto facendo».

L'attrice ha trascorso un paio di giorni a Villabate con la madre per visitare la casa dove vivevano i nonni, i coniugi Cilluffo/La Malfa. Ma prima di tornare in America è passata anche per Palermo: una foto la ritrae insieme alla mamma Dolores a Mondello.

Poi è ritornata in Italia anche negli anni successivi, nel 2018 è stata a Milano per una convention e nel 2019 ha visitato Firenze.

«Non mi aspettavo di tornare qui così presto - scrive l'attrice americana - ma ho deciso, dato che sono per metà italiana e posso approfittare di una vacanza, che voglio trascorrere più tempo nella mia madrepatria e imparare di più sulla mia cultura: l'arte, la storia, la gente, alcune novità ricette e forse anche un po' di italiano».

La foto la ritrae davanti agli Uffizi: «Ho trascorso 5 ore e mezza in questo posto - racconta - me ne sono innamorata. Dato che mia madre è una pittrice e mia zia un'attrice, vado a teatro e ai musei fin da quando ero piccola. Sono stato in molti musei in tutto il mondo, ma questo posto... Questo posto mi ha davvero ispirato!».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

LE FOTO PIÙ VISTE