PERSONAGGI

HomeMagazineLifestylePersonaggi

Dal Messinese alla trattoria siciliana a New York: Lady Gaga e le origini mai dimenticate

La pop star è sempre stata legatissima alle sue origini italiane e al nonno emigrato dalla Sicilia. Ma forse non tutti conoscono la sua storia e quella della sua famiglia

Balarm
La redazione
  • 12 maggio 2021

Lady Gaga commossa saluta l'Italia

Il primo amore non si scorda mai. Mai frase è stata più calzante per quello che è un vero e proprio messaggio d'amore rivolto in questo caso alla propria terra di origine: l'Italia (e la Sicilia).

Mittente speciale del messaggio di amore, solidarietà e vicinanza è la popstar americana che da sempre ha il suo Paese di origine nel cuore. Stiamo parlando di Lady Gaga, la popstar che all’anagrafe rivela le sue vere origini.

Nelle vene di Stefani Joanne Angelina Germanotta, infatti, scorre sangue siciliano e l'attaccamento alla terra da cui agli inizi del Novecento è emigrato il nonno lo ha dimostrato più volte durante la sua carriera.

L'ultimo episodio è di pochi giorni fa. Lady Gaga ha appena terminato la sua permanenza in Italia.

Per più di due mesi, infatti, l'attrice è rimasta nel Bel Paese per le riprese di House of Gucci, il film di Ridley Scott che vede la star vestire i panni di Patrizia Reggiani, la moglie di Maurizio Gucci condannata a 26 anni di carcere come mandante dell'omicidio del marito, ucciso nel 1995 a Milano.



Al termine delle riprese, attraverso Tiziano Ferro, la popstar ha voluto inviare un messaggio all'Italia.

«Desidero ringraziare tutta l'Italia per avermi sostenuto durante le riprese del film: vi abbraccio e vi bacio, credo in voi, prego per la mia terra di origine, un Paese costruito sulla promessa di duro lavoro e sulla famiglia. Spero di avervi reso orgogliosi. Sono orgogliosa di essere italiana", scrivendo in italiano: "Ti amo".

«Voglio dirvi che siete nel mio cuore e nelle mie preghiere», ha detto da Los Angeles, commuovendosi nel pensare alla sofferenza che il mondo sta affrontando in questo momento.

Del resto, Lady Germanotta è sempre stata legatissima alle sue origini italiane. Ma forse non tutti ricordano o conoscono la sua storia, e quella della sua famiglia che le hanno anche permesso di avere la cittadinanza onoraria di Naso, in provincia di Messina.

È proprio da questa piccola cittadina siciliana che il nonno della pop star, Antonino Germanotto, partì nel 1908 alla ricerca di fortuna verso gli Stati Uniti, nella speranza di una vita migliore.

A raccontare la storia della sua famiglia fu lei stessa, nel 2018, durante un concerto al Forum di Assago di Milano, introducendo il brano "The Edge of Glory".

Una scelta non casuale, dato che proprio in occasione di quel concerto Lady Gaga aveva conosciuto i suoi parenti siciliani.

«Questa è una sera speciale - aveva detto Lady Gaga dal palco - oggi, per la prima volta, ho conosciuto un po' della mia famiglia: viene dalla Sicilia. Non mi interessa quanto successo possa avere, ma ricordo sempre che la mia famiglia è emigrata dall’Italia. Mia nonna vendeva vestiti per pochi spiccioli e mio nonno era un ciabattino. In fondo sono una ragazza italoamericana».

La "delegazione" di parenti arrivati a Milano proveniva appunta da Naso, il paesino in provincia di Messina. Il nonno Antonino partì nel 1908 per New York, mentre parte della famiglia, come spesso succedeva nei primi anni del Novecento, rimase in paese.

Già nei mesi precedenti i genitori di Lady Gaga, Joseph Germanotta e Cynthia Bissett, si erano recati a Naso per conoscere i parenti del nonno, e avevano annunciato l'evento con un tweet.

Poi è stato il momento della cantante, che si è detta entusiasta di incontrare i prozii e i cugini, che hanno posato per due foto nel backstage del concerto. Foto che hanno fatto, come prevedibile, il giro del web.

E non è finita qui.

I suoi genitori – Joseph e Cynthia – hanno anche aperto un ristorante italiano nel cuore di New York, in cui si preparano anche piatti tipici siciliani.

Si chiama "Joanne" la trattoria inaugurata nel 2012 e chiamata così in onore alla zia, poeta e pittrice, sorella del padre morta a 19 anni in seguito ad una rara malattia del sistema immunitario.

Un localino sobrio, classico e molto formale, con il camino e i tavoli in legno, dal gusto tradizionale in netta antitesi rispetto al look stravagante della pop-star.

Il menù tipicamente siciliano, curato dallo chef Art Smith ex cuoco di Oprah Winfrey, offre pietanze dal nome italiano come le lasagne vegetariane, l’ossobuco di vitello, la zuppa di pomodoro, le zucchine fritte, gli spaghetti e le polpette al sugo e, infine, il pollo “alla papà G” (soprannome dato dall’artista al padre), tutti piatti che Lady Gaga mangiava prima di diventare famosa.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI