SANITÁ

HomeMagazineSalute

Dedicato alle donne che lavorano: a Palermo e dintorni lo screening si fa di domenica

Sono invitate a fare lo screening mammografico tutte le donne nella fascia d'età tra i 50 e i 69 anni: possono aderire all’iniziativa chiamando un numero verde

Balarm
La redazione
  • 4 maggio 2019

Per tutto il mese di maggio proseguono le attività di screening mammografico dell’Asp di Palermo: tre appuntamenti domenicali che vanno incontro alle donne lavoratrici. L’iniziativa è rivolta, soprattutto infatti a chi durante la settimana non ha tempo per via di impegni lavorativi o familiari e che proprio nelle giornate festive ha del tempo a disposizione.

Domenica 5 maggio dalle ore 8.30 alle 13.30 il centro screening del Pta Albanese di via Papa Sergio a Palermo e dell’ospedale "Madonna dell’Alto" di Petralia Sottana.

Il secondo appuntamento è fissato per domenica 12 maggio all'ospedale Ingrassia di corso Calatafimi, dell’Ex Ipai di via Carmelo Onorato a Palermo, all'ospedale Dei Bianchi di Corleone e all'ospedale Cimino”di Termini Imerese.

Terzo appuntamento il 19 maggio a Villa delle Ginestre a Palermo. Infine il 26 maggio l'appuntamento è fissato all'ospedale Civico di Partinico.

Sono invitate a effettuare lo screening mammograficotutte le donne nella fascia d'età tra i 50 e i 69 anni. Possono anche aderire spontaneamente all’iniziativa domenicale chiamando il numero verde 800 833311, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30.

L'iniziativa ha preso il via a febbraio e nei primi tre mesi di apertura domenicale nei centri dello screening mammografico sono stati effettuati 761 esami. In particolare sono 15 i "sospetti positivi" che hanno richiesto ulteriori approfondimenti diagnostici.

«L’obiettivo dell’Azienda – ha sottolineato il direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni – è di ampliare l’offerta all’utenza ed aumentare il tasso di adesione agli screening sfruttando pienamente risorse presenti sul territorio. Nelle prime domeniche di apertura dei Centri screening, sono state molte le donne che per la prima volta hanno risposto alla lettera d’invito, probabilmente allettate dalla possibilità di effettuare la mammografia in un giorno non lavorativo».

L’Asp sta predisponendo il nuovo calendario delle iniziative itineranti, sempre programmate nelle giornate di domenica per garantire la continuità delle prestazioni durante la settimana nei centri screening.

I camper della prevenzione oncologica saranno presenti in alcuni dei centri della provincia per consentire di effettuare gli screening del tumore alla mammella, del cervicocarcinoma e del tumore al colon-retto a bordo degli ambulatori mobili dell’azienda.

ARTICOLI RECENTI