AMBIENTE

HomeMagazineSocietàAmbiente

È la notte della "Superluna rosa": quando (e come) vedere la luna piena della primavera

Protagonista delle notti di questo periodo dell'anno è una luna piena dall'aspetto molto affascinante e particolare: è la Superluna "rosa". Vi sveliamo perchè si chiama così

Balarm
La redazione
  • 26 aprile 2021

Una superluna rosa

Piena e anche più grande del solito perchè al punto di minima distanza dalla Terra.

Protagonista delle notti di questo periodo dell'anno è una luna piena dall'aspetto molto affascinante. Sì, perchè quella che illumina i cieli nella notte tra il 26 e il 27 aprile è la cosiddetta Superluna rosa.

Si chiama così perchè, da un lato, il nostro satellite è in fase di plenilunio, ossia "luna piena": quella fase in cui la Luna è in opposizione rispetto al Sole mentre la Terra è al centro fra la Luna e il Sole, e l’emisfero lunare illuminato dal Sole è interamente visibile dalla Terra.

Ma è anche una luna piena "super" perchè si trova nel punto dell'orbita più vicino alla Terra e appare quindi molto più grande del solito.

Ma, vi starete chiedendo, perché si chiama anche "rosa"? I più romantici ne saranno delusi, già lo sappiamo. Il nome rosa infatti è stato dato dalle tribù dei nativi americani e non c'entra con il colore della Luna, bensì con la primavera.



Come spiega la Nasa, infatti, l'aggettivo rosa è stato attribuito alla superluna di questo periodo dell'anno per indicare una caratteristica pianta che fiorisce in questo periodo: il muschio rosa.

«Si tratta di uno dei primi e più diffusi fiori della stagione primaverile», si legge sulla pagina della Nasa che illustra l’origine del nome della Superluna rosa.

Ma i nomi attribuiti a questa Luna sono vari: era chiamata anche "luna d’erba che cresce", "luna d’uovo" e anche "luna di pesce", in riferimento al fatto che in questo periodo dell'anno c'è un particolare tipo di pesci che nuota controcorrente depositando le uova.

Quando sarà visibile
La notte della superluna rosa è quella fra il 26 e il 27 aprile 2021. La luna piena (o plenilunio) si verifica esattamente alle 5:31 (di mattina) del 27 aprile. Ma, tranquilli, non ci sarà bisogno di fare le ore piccole o alzarsi all'alba per godere della superluna. L'effetto infatti viene mantenuto fino alla mattina di mercoledì 28 aprile. Ma non aspettiamoci che sia rosa!

Tutte le superlune del 2021
E se doveste perdervi la superluna di aprile, niente panico. Nel 2021 ci sono altri due eventi di superluna che ci aspettano. La prossima superluna è il 26 maggio ed è chiamata "Superluna dei fiori", mentre l'ultima si verifica il 24 giugno ed è la "Luna di fragola".
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI