CORONAVIRUS

HomeMagazineSocietàAttualità

I vaccini anti-covid arrivano anche in Sicilia: ecco quando e dove saranno distribuite le prime dosi

Dovrebbero essere 33 le sedi pronte a ricevere le fiale e dotate di frigoriferi adatti a contenere il vaccino della Pfizer, ma la distribuzione è ancora in fase di definizione

Balarm
La redazione
  • 3 dicembre 2020

I contatti fra l’assessorato regionale alla Salute, guidato da Ruggero Razza e il commissario nazionale anti-Covid, Domenico Arcuri, sono stati costanti negli ultimi mesi, proprio per definire la questione "vaccini" e in particolar modo il piano di distribuzione.

Adesso arriva la notizia: i primi vaccini anti coronavirus arriveranno fra fine gennaio e marzo anche in Sicilia.

Secondo quanto ripostato dal Giornale di Sicilia, dovrebbero essere 33 le sedi pronte a ricevere le fiale e dotate di frigoriferi adatti a contenere il vaccino della Pfizer, che deve mantenere una temperatura di -75 gradi.

La Regione Siciliana ha fornito un elenco ad Arcuri in cui sono indicate come sedi i principali ospedali di Palermo e Catania, la Banca del cordone ombelicale di Sciacca e almeno un presidio in ogni provincia. A quanto è ipotizzato dalla regione stessa, sarà Domenico Arcuri a scegliere tre o quattro sedi nell'Isola dove far arrivare le dosi.

Problema da risolvere rimane quello del trasporto livello nazionale. Quel che è certo è che verranno coinvolte le forze armate ma anche le Poste potrebbero avere un ruolo sfruttando i loro mezzi e i canali privilegiati.

Ma il piano prevede anche la possibilità che sia la stessa Pfizer a far arrivare le dosi, in confezioni da una ventina di fiale che possono resistere a temperature più alte per due settimane, direttamente negli ospedali.

Poi la Regione lo trasferirà nelle sedi in cui verrà somministrato a migliaia di persone al giorno che dovranno dunque essere readunate e potrebbe essere riproposta quindi la formula drive in o l’uso di locali ampi come palestre e stadi.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI