ATTUALITÀ

HomeMagazineSocietàAttualità

Il debutto che aspettavamo: Primark apre il suo primo store in Sicilia (e cerca personale)

L'azienda di abbigliamento a basso costo continua ad espandersi e annuncia l'apertura di 8 nuovi punti vendita in tutta Italia, tra cui il primo nell'Isola. Ecco dove aprirà

Balarm
La redazione
  • 31 marzo 2021

I siciliani appassionati della moda a basso costo, finalmente, possono esultare. Tra gli otto nuovi negozi che sono pronti ad aprire in tutta Italia c'è infatti anche un debutto che riguarda la nostra Isola.

Stiamo parlando di Primark, la grande azienda irlandese famosa per i suoi prodotti di tendenza a prezzi bassissimi che ha annunciato in questi giorni i suoi prossimi progetti di espansione nel territorio italiano.

«Siamo davvero entusiasti di annunciare che apriremo otto nuovi negozi in tutta Italia entro la fine del 2022 - si legge sulla pagina Facebook del colosso di abbigliamento -. Questo annuncio segna il nostro costante impegno nei confronti del mercato italiano e porterà a 14 il numero totale di negozi Primark in Italia».

La bella notizia riguarda appunto la Sicilia, ancora orfana di store firmati Primark e che entro il 2022 avrà finalmente il suo primo punto vendita a Catania.

«Dopo il successo delle prime aperture - aggiungono dall'azienda -, siamo pronti a riprendere il nostro percorso di crescita con diverse nuovi negozi su tutto il territorio nazionale, in particolare il primo store in Sicilia nel centro commerciale "Centro Sicilia" a Catania».



Le nuove aperture si traducono anche nella creazione di nuovi posti di lavoro, per i quali Primark ha già annunciato più di duemila assunzioni in tutta Italia.

Intanto, basta consultare il sito dell'azienda alla pagina "Lavora con noi" e digitare "Sicilia" come località per scoprire che ci sono già alcune posizioni aperte per il nuovo punto vendita di Catania.

«Per il nostro nuovo store - si legge nell'annuncio - siamo alla ricerca di Manager dinamici, con spiccate doti di team working, appassionati di commercio e ambiziosi di crescere nella nostra realtà per vivere in prima persona il progetto di espansione».

Se la candidatura risulterà in linea con i requisiti richiesti, l'azienda contatterà il candidato per un primo approfondimento telefonico, seguito da un eventuale colloquio video.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI