INIZIATIVE

HomeMagazineCultura

La canzone di Mahmood diventa parodia: ma il riso è amaro nella Sicilia senza "Soldi"

Dal festival di Sanremo alle cronache per finire sui social in una versione parodistica, che pure impone una riflessione: "Soldi" è stata rifatta dal videomaker Davidekyo

Balarm
La redazione
  • 19 febbraio 2019

Non ha perso tempo lo youtuber Davedkyo a fare la parodia del brano vincitore di Sanremo 2019: nasce così "Soldi" in dialetto catanese.

Lui è Davide Limone: un videomaker specializzato nella produzione di video divertenti che diventano spesso contenuti virali sui social.

La vittoria di Mahmood al Festival non è stata da tutti ben accolta: tra il Codacons che ha presentato un esposto perché il televoto designava vincitore Ultimo e gli ignoranti che sui Social si lamentavano dell'etnia del ragazzo.

Ma Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood è nato e cresciuto a Milano, un italiano al 100% che oltre a cantare scrive e compone le sue canzoni. Ha Iniziato da bambino a prendere lezioni di teoria e canto lirico con il maestro Gianluca Valenti e a 19 anni decide di frequentare corsi di pianoforte. La sua prima apparizione in Tv è stata la partecipazione a X Factor nel 2012.

Ecco testo della canzone originale (che puoi ascoltare qui).

In periferia fa molto caldo

Mamma stai tranquilla sto arrivando

Te la prenderai per un bugiardo

Ti sembrava amore ma era altro

Beve champagne sotto Ramadan

Alla TV danno Jackie Chan

Fuma narghilè mi chiede come va

Mi chiede come va, come va, come va

Sai già come va, come va, come va

Penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai

Non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei

È difficile stare al mondo quando perdi l’orgoglio

Lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Pensavi solo ai soldi, soldi

Come se avessi avuto soldi, soldi

Dimmi se ti manco o te ne fotti, fotti

Mi chiedevi come va, come va, come va

Adesso come va, come va, come va

Ciò che devi dire non l’hai detto

Tradire è una pallottola nel petto

Prendi tutta la tua carità

Menti a casa ma lo sai che lo sa

Su una sedia lei mi chiederà

Mi chiede come va, come va, come va

Sai già come va, come va, come va

Penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai

Non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei

È difficile stare al mondo

Quando perdi l’orgoglio

Ho capito in un secondo che tu da me

Volevi solo soldi

Come se avessi avuto soldi, soldi

Prima mi parlavi fino a tardi, tardi

Mi chiedevi come va, come va, come va

Adesso come va, come va, come va

Waladi waladi habibi ta3ala hina

Mi dicevi giocando giocando con aria fiera

Waladi waladi habibi sembrava vera

La voglia, la voglia di tornare come prima

Io da te non ho voluto soldi

È difficile stare al mondo

Quando perdi l’orgoglio

Lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Volevi solo soldi, soldi

Come se avessi avuto soldi, soldi

Lasci la città ma nessuno lo sa

Ieri eri qua ora dove sei, papà

Mi chiedi come va, come va, come va

Sai già come va, come va, come va

ALTRI VIDEO