ITINERARI

HomeMagazineTurismoItinerari

La più bella delle dee è incastonata tra le rocce: alla scoperta della "Piscina di Venere"

In un video, la tortuosa scalinata in pietra che si srotola da piazza Belvedere di Capo Milazzo e conduce a una splendida piscina naturale incastonata tra le rocce

Balarm
La redazione
  • 13 settembre 2020

Una piscina naturale piena di acqua tiepida, incastrata tra le rocce. La “Piscina di Venere” è un luogo incantato ai piedi di Capo Milazzo.

Per raggiungere il promontorio si attraversa, a piedi o con una bici da trekking, un sentiero naturalistico fatto di muretti a secco, ulivi e fichi d'india per assistere, conquistando la cresta, allo spettacolo delle isole Eolie e ammirare i versanti di ponente e levante.

Ma è scendendo la tortuosa scalinata di pietra, che si srotola fino alla riva di Punta Messinese, che si raggiunge un vero angolo di paradiso degno di una dea, le cui acque invitano a nuotare tra mollushi, pesci colorati e fondali rocciosi dai riflessi unici.

Per raggiungere il laghetto di Venere basta arrivare, dalla strada del Borgo Antico e del Castello di Milazzo, sulla piazza Belvedere del promontorio e lasciare la macchina nello spazio dei parcheggi.

VIDEO RECENTI