RICETTE

HomeMagazineFoodChef

La ricetta "gourmet" da fare in casa: le polpettine di melanzane di Vladimiro Farina

Dal ricordo della nonna nasce "Made in Sicily". Un piatto che, con il tocco dello chef palermitano e l'aggiunta di salsa di pomodoro e stracciatella, diventa gourmet

Elena Cicardo
Digital strategist
  • 30 aprile 2021

Le polpettine di melanzane dello chef Vladimiro Farina

Prima di diventare uno sfizioso e alla moda finger food, le polpettine di melanzane le preparavano le nonne siciliane, profumando un’intera casa.

Non faceva eccezione la nonna dello chef Vladimiro Farina che quando avanzava del pane, per evitare di buttarlo, il giorno dopo lo metteva ad ammorbidire con del latte e poi aggiungeva una melanzana bollita, del formaggio e la menta.

E proprio da questo ricordo nasce il piatto “Made in Sicily” che con il tocco dello chef, e con l'aggiunta della salsa di pomodoro e la stracciatella, diventa gourmet.

Quando Vladimiro Farina ha presentato il piatto all’Expo 2015, di polpettine ne ha vendute circa 80 mila in un mese. La sua storia professionale prende il via nelle cucine dei ristoranti del centro storico di Madrid, per poi approdare nel cuore della sua Palermo, scelto come base per un progetto culinario d’avanguardia.

Nel 2011 nel quartiere, ancora bistrattato e guardato con diffidenza, della Kalsa, dà vita al suo ristorante, elegante e ricercato, L’Ottava Nota, da anni nella guida firmata Michelin come una delle realtà culinarie siciliane degne di nota. I suoi piatti hanno sempre la Sicilia come punto di partenza, in un equilibrio perfetto tra tradizione e innovazione.



Esattamente come succede con il piatto che ci regala oggi: Made in Sicily.

Ingredienti per la salsa:
Pomodori 1/2 kg
Cipolla 1
Basilico
Olio evo

Ingredienti per le polpettine:
Melanzane 2
Pane raffermo 100 g
Parmigiano 50 g
Latte 1 bicchiere
Sale q.b
Menta a piacere

Procedimento
Cucinare le melanzane a vapore, ammollare il pane raffermo con il latte, aggiungere il parmigiano, il sale e la menta, amalgamare il tutto e formare delle polpettine, passarle in una farina di rimacina e friggerle in olio a 180°.

Preparare la salsa di pomodoro cucinando i pomodori con la cipolla, il basilico e l’olio. Dopo un’ora di cottura passare il pomodoro a setaccio e lasciare riposare.

Per montare il piatto, sistemare due cucchiai di salsa di pomodoro nel fondo di un piatto, tre polpettine fritte, una cucchiaiata di stracciatella, una foglia di basilico e un filo d’olio extravergine di oliva e un pizzico di sale Maldon.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI