EVENTI

HomeMagazineCultura

Le "cose di Manifesta" da fare a ottobre se sei a Palermo: palazzi aperti, musica e film

Aperte le porte dei palazzi e delle sedi principali, continua il film programme con proiezioni gratuite e Manifesta ospita i concerti di Piano City e il festival Sky Arte

Balarm
La redazione
  • 3 ottobre 2018

Una delle sale di palazzo Butera decorate con la carta Fallen Fruit (foto Marco Amato)

La biennale d'arte contemporanea Manifesta lascerà Palermo il 4 novembre: dopo un'apertura in grande e un'estate ricca ecco che anche ottobre ha i suoi appuntamenti.

Appuntamenti che esulano dalla visita delle sedi principali della biennale (guardale tutte e scopri dove si trovano) che sono aperte dal martedì alla domenica dalle 10 alle 20, fino appunto a novembre.

Aperto invece dalle 10 alle 19 c'è l'Orto Botanico, dalle 10 alle 18 la Chiesa di Santa Maria dello Spasimo, dalle 10 alle 14 Volpe Astuta e infine fa eccezione anche Pizzo Sella che è visitabile soltanto su prenotazione (prenota il tuo tour, anche per altri luoghi di Manifesta).

Tra appuntamenti di ottobre ecco quelli gratuiti: le proiezioni del film programme che iniziano giovedì, 4 ottobre alle 20.30 al Teatro Garibaldi quando si guarda "La corsa de L’Ora" (2016) di Antonio Bellia (64 minuti, italiano con sottotitoli in inglese).

Prima della proiezione, alle ore 20 si terrà la presentazione della pubblicazione omonima, curata da Franco Nicastro ed edita da Navarra Editore.

Presenteranno il libro e introdurranno il film il regista Antonio Bellia, il saggista Franco Nicastro, la cantante e musicista Costanza Licata e Alessandro Rais, dirigente dell’Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo della Regione Siciliana.

Sempre al Teatro Garibaldi e sempre alle 20.30 gli altri film sono "Touch" (2013) di Shelly Silver (venerdì 5), "Il Manoscritto del Principe" (2000) di Roberto Andò (mercoledì 10) e "La mia Battaglia" (2016) di Franco Maresco (giovedì 11).

In occasione di Piano City Palermo (se non sai cosa è leggi l'articolo sul festival) Manifesta 12 ospita all'interno della Chiesa di Santa Maria dello Spasimo, al Giardino dei Giusti e a Palazzo Forcella De Seta sei concerti.

Venerdì 5 alle 20 a Santa Maria dello Spasimo ecco il concerto di Davide Cabassi di musica classica: in programma L. van Beethoven e M. Musorgskij.

Sabato, 6 alle 19.30 al Giardino dei Giusti è la volta delconcerto di Alessandro Greco: in programma L. van Beethoven, F. Chopin e F. Liszt.

Domenica 7 a Palazzo Forcella De Seta alle 11 il concerto di Federico Bricchetto, in programma C. Debussy e M. Ravel. Alle 12.30, segue il concerto di Anna Maria Morici, in programma F. Chopin, C. Debussy, G. Fauré, M. Ravel e R. Schumann e ancora a segure alle 14 il concerto di musica contemporanea di Enrico Masala e alle 15.30, il concerto "American Sounds" con Brenda Maria Vaccaro, in programma G. Gershwin, J. Cage e H. Cowell.

Chi è in possesso di un biglietto o un pass di Manifesta12 non potrà accedere se non si registra prima all'evento sul sito di Piano City.

Sky Arte Festival sarà al Teatro Garibaldi di Palermo il 12 e 13 ottobre 2018: venerdì si terrà la conferenza stampa alle 12.30 mentre nella giornata di sabato si terranno le proiezioni e gli incontri con volti del canale, ospiti e personaggi legati al mondo dell’arte e della musica (per accreditarsi ed entrare gratuitamente andare sul sito).

Continuano le iniziative: il 19 e il 20 ottobre al Teatro Garibaldi di Palermo si terrà l'Education Club, un evento di due giorni, organizzato dal Dipartimento Educazione di Manifesta 12, durante il quale professionisti come la direttrice di Manifesta Hedwig Fijen, il direttore dell'ICA Stefan Kalmár, Miguel Georgieff di coloco, Carmelo Rodriguez di Enorme Studio, Annamaria Cilento della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e molti altri si riuniranno per discutere di come la pratica sociale possa cambiare le iniziative culturali, portando così avanti la ricerca e il dibattito nel settore.

Il programma dell'Education Club si compone di tre sessioni tematiche, guardale tutte e scopri il programma sulla pagina dedicata nel sito di Manifesta.

articoli recenti