CULTURA

HomeMagazineCultura

"Cannoli & Friends 2011" a Piana degli Albanesi

Dal 6 all'8 maggio il dolce pianoto sarà protagonista del festival del dolce che vedrà tra gli ospiti Sasà Salvaggio, Lele Mora e Francesca Cipriani

  • 5 maggio 2011

Un intero festival di dolci e culture dedicato al cannolo, il dolce pianoto universalmente noto in tutto il mondo: è "Cannoli & Friends" che si terrà da venerdì 6 a domenica 8 maggio a Piana degli Albanesi. Non solo degustazioni ma incontri culturali, workshop, convegni e tornei si articoleranno durante la manifestazione che vedrà tra gli altri la partecipazione di Sasà Salvaggio. Nei maxi punti di degustazione, i "Tasting Point", sarà possibile per l’intera durata della manifestazione acquistare il famoso cannolo di Piana degli Albanesi con un ticket di 1.50 euro. Lungo il corso principale del paese sarà allestito l’Expo Village, un interessante itinerario fra artigianato, turismo agroalimentare nazionale ed internazionale. Durante la fase di assaggio di prodotti agroalimentari ed enologici siciliani di qualità, sarà possibile accedere ai "Tasting Lab", laboratori gratuiti con degustazione dove si darà spazio ad un confronto sulle specificità dei prodotti e le tecniche di preparazione di alcune specialità dolciarie siciliane.



Il cannolo, che riesce sempre ad essere motivo di forte richiamo turistico, è custode di un segreto culinario tramandato da secoli: si racconta che la sua nascita sarebbe avvenuta a Caltanissetta, l’antica “Kalt El Nissa”, “Castello delle donne”, sede di numerosi harem saraceni: pare che le favorite dell’emiro, per passare il tempo,si dedicassero alla preparazione di prelibate pietanze e, in particolare, di dolci. Fu forse in uno dei loro esperimenti culinari che fu inventato il cannolo. "Bussola e Forchetta" è la passeggiata tra sapori e percorsi della Riserva Naturale Orientata Serra della Pizzuta che avvierà il programma del festival venerdì 6 maggio alle ore 10. Le attività di sabato 7 maggio si aprono con il torneo di rugby under 14 presso il Campo Li Cauli in Contrada Cavallaio. Alle ore 11 a Portella della Ginestra avverrà la scopertura dell’affresco realizzato in occasione dell’inaugurazione delle opere di riqualificazione dell’area dell’eccidio. Dalle 15 "Cannolo Point" cui seguirà alle 19 "Cannolo Happy Hour" con degustazioni gratuite.

Sasà Selvaggio a partire dalle 19.30 condurrà "Tasting Lab": Francesco Salerno e Giorgio Clesceri introdurranno alla scoperta del raviolo di ricotta e della sfincia di San Giuseppe. Una serata di cabaret condotta sempre da Sasà Selvaggio, che proporrà alle ore 21 “I love Sicilia”, tratto da "Racconti di Sicilia": uno spettacolo con intermezzi musicali dei Jumpin’up. Domenica 8 maggio a partire dalle ore 10 verrà riaperto il punto di degustazione "Cannolo Point", mentre alle ore 11 verrà presentata la macchina scenica “La Vita dentro un cannolo”, a cura dell’architetto Andrea Salerno. Alle ore 16 si ripartirà con la realizzazione di un cannolo gigante; oltre a Francesca Cipriani, special guest dell’evento "Cannoli & Friends 2011" sarà presente anche Lele Mora che condurrà "Chi Mangia di Più": appassionati del cannolo si sfideranno in una gara con cannoli da 2 Kg. La manifestazione si concluderà con il concorso "Mangia un cannolo e vinci un gioiello".

ARTICOLI RECENTI