MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Collesano Music Fest: continuano le selezioni

Ogni martedì e mercoledì il palco del Mikalsa ospita, ogni sera, tre band di musica emergente che si contendono il premio finale: un tour nazionale

  • 21 marzo 2012

Continuano le selezioni live del concorso musicale “Collesano Music Fest”, ospitato in queste settimane al Mikalsa Bar. Il concorso di musica emergente quest’anno conta 71 band iscritte, sei delle quali, ad agosto, competeranno per aggiudicarsi i premi finali: un tour nazionale al primo classificato e uno di livello regionale, invece, al secondo classificato. Dopo l’esordio avvenuto due settimane fa e che ha visto protagoniste le prime undici band, si continua come da calendario ma questa volta triplicando l’appuntamento: oltre infatti al martedì e al mercoledì, questa settimana lo staff aggiunge il giovedì.

Mercoledì 21 marzo sarà la volta dei palermitani Manomanca (Daniele Crisci, chitarra, Fabio Cristadoro, basso, Marcello Costa, synth e piano, Riccardo Pavone, batteria) con il loro Acid Rock strumentale, che lasceranno il palco agli Alter Ego (Valerio Panzavecchia, voce, Ernesto Mormile, chitarra solista, Malte Mosca, basso, Antonino Venezia batteria/seconda voce, Francesco Basiricù, chitarra ritmica), band palermitana dalle sonorità Alternative Rock con venature Post Grunge. Sul chiudere il Metal Progressive dei palermitani Last Code (Piero Virzì, chitarra, Giovanni Giardina, batteria, Salvo Santoro, voce, Diego Galati, tastiere e Lorenzo Andriolo, basso).

L'appuntamento di giovedì 22 marzo, prevede invece le esibizioni dei palermitani Cinema Noir (Marco Manzella, chitarra, Giuseppe D'Angelo, basso, Gery Mallia batteria, Alex Valenti, Leonardo Vetrano) band post rock/elettronica, i Gravità Zero (Salvo Cavallaro, chitarra e voce, Matteo Bongiorno, basso, Andrea Gioè, chitarra e Salvatore Lo Cascio, batteria) con il loro pop rock e, infine, i messinesi Zoas (Tommaso Trio, basso, Saverio Curcio, batteria, Giuseppe Lizio, voce, Fausto Ruggeri, chitarra) ci faranno ascoltare alcuni brani rock. Tutti i concerti inizieranno alle 21.30 circa e l’ingresso è gratuito. La giuria, formata da Enza Ferrara, referente di Keep On e giornalista di DLSO, Annalisa Pruiti Ciarello, giornalista di Mescalina, Gjin Schirò, giornalista di Balarm, Totò Grilletto, frontman degli nkantu D’aziz, Santino Macaluso, dell’Associazione Collesano Lab e Lorenzo Quattrocchi, direttore artistico, valuteranno le band secondo tre parametri (musica, testi e presenza scenica) e il voto finale, globale, verrà poi inserito all’interno della graduatoria sul sito della myGroove.

ARTICOLI RECENTI