CULTURA

HomeMagazineCultura

Ecco la 4° edizione di “Subway-Letteratura”

Saranno distribuiti nei “Juke-Box letterari”, i racconti vincitori dell’edizione 2010, mentre Stefano Ridulfo conquista il “Premio Speciale Città di Palermo”

Per il 4° anno consecutivo, torna a Palermo "Subway-Letteratura", l’evento letterario curato da Davide Franzini e Oliviero Ponte di Pino, che offre l’opportunità a scrittori e poeti esordienti under 35 di vedere pubblicate e distribuite gratuitamente le proprie opere in alcune fra le principali città italiane, promosso dalla Fondazione Banco di Sicilia. Da lunedì 1° novembre fino a venerdì 19 novembre nelle fermate RFI metropolitana di Fiera, San Lorenzo Colli, Notarbartolo e Punta Raisi, ma anche al Kursaal Kalhesa (al Foro Italico) e presso la Galleria d’Arte Moderna (piazza Sant’Anna 21), la Biblioteca Comunale (piazza Casa Professa) e la Libreria La Feltrinelli (via Cavour 133) saranno allestiti i “Juke-Box Letterari”, contenitori dai quali è possibile prelevare gratuitamente una delle 250 mila copie dei libretti vincitori distribuiti in città. Di queste, 35.0000 copie, grazie all’Associazione Teatro Scuola, saranno distribuite anche nei 35 istituti superiori di Palermo e provincia.



Diffusosi in tutta Italia, "Subway-Letteratura" è diventato un appuntamento che coinvolge un numero sempre crescente di autori e di lettori: sono oltre 1.300, infatti, le opere che hanno concorso nell’edizione di quest’anno. L’edizione palermitana di "Subway-Letteratura" coincide, inoltre, come avvenuto anche l’anno scorso, con la due-giorni del "MondelloGiovani, il Festival della letteratura giovane": un connubio interessante, che testimonia l’attenzione della Fondazione Banco di Sicilia verso le nuove generazioni e il loro rapporto con la cultura. Sempre grazie alla Fondazione Banco di Sicilia, è tornato il Premio Speciale Città di Palermo, dedicato alla creatività letteraria dei giovani siciliani, all’etica del suo territorio e alle particolarità culturali e dei costumi. A fianco dei 13 libretti vincitori di Subway c’è infatti anche quest’anno, un libretto siciliano: è il racconto “Il volo dello spirito” di Stefano Ridulfo, palermitano classe 1987, che si è aggiudicato il Premio Speciale Città di Palermo. Il racconto è stato selezionato da una giuria composta dal critico letterario e poeta Roberto Deidier, dal giornalista e scrittore Alberto Samonà e dal docente e drammaturgo Francesco Paolo Ursi.

«Quattro anni fa - sottolinea il Presidente della Fondazione Banco di Sicilia, Giovanni Puglisi - abbiamo scommesso su Subway-Letteratura, accettando la sfida di portare questa iniziativa anche Palermo per farla conoscere ai giovani siciliani. Adesso possiamo finalmente affermare che questa scommessa è stata vinta, perché la partecipazione a Subway è stata ogni anno maggiore, sia in termini numerici che qualitativi. Non è un caso, inoltre, che l’avvio di Subway coincida, anche quest’anno, con il festival MondelloGiovani, dedicato ai ragazzi, alle nuove tendenze letterarie e, in generale, all’universo giovanile: è la testimonianza di come la lettura, la creatività e il confronto culturale possano godere di buona salute, se supportati da idee e progetti di grande respiro, come Subway-Letteratura ha saputo essere». Tutte le opere pubblicate e distribuite sull’intero territorio nazionale sono consultabili anche sul sito www.subway-letteratura.org, grande juke-box virtuale dove i giovani scrittori italiani possono incontrarsi e interagire, inviando racconti e poesie e animando così un dibattito letterario.

ARTICOLI RECENTI