IT-POP

HomeMagazineCultura

Gigi D'Alessio: l'anima nuova del pop partenopeo

di Maria Ersilia Milisenna
  • 5 giugno 2005

Volto e anima della nuova musica popolare partenopea, Gigi D’Alessio torna ad esibirsi in Sicilia il 12 giugno al Velodromo di Palermo (biglietto unico inclusi diritti di prevendita 28 euro, in vendita al Box Office di Ricordi MediaStore, via Cavour 133, tel. 091.335566), dopo avere inaugurato il 28 aprile scorso al Palasport di Acireale il suo World Tour 2005.

La carriera del cantautore è iniziata a Napoli nel 1992 con l’album “Lasciatemi cantare” e si è poi sviluppata in costante ascesa, rendendolo popolare in tutta Italia ed anche all’estero. Le sue esibizioni dal vivo riempiono gli stadi e il doppio album “Buona vita”, pubblicato nel 2003, che raccoglie i brani più significativi dei suoi primi dieci anni di carriera, ha venduto oltre 500.000 copie. D’Alessio riesce a fondere nella sua musica l’ispirazione pop e la tradizione melodica napoletana, cantando l’amore e le aspirazioni giovanili con un linguaggio semplice e immediato. La partecipazione al Festival di Sanremo nel 2000 con "Non dirgli mai" e nel 2001 con “Tu che ne sai” ne ha consolidato il successo e nell’edizione di quest’anno la sua nuova canzone “L’amore che non c’è” era fra le favorite per la vittoria finale.
L’ultimo disco di inediti “Quanti amori”, uscito lo scorso anno, è stato registrato con la collaborazione di musicisti italiani e stranieri straordinari: l’ex bassista dei King Crimson Tony Levin, il batterista Steve Ferrone, il chitarrista Michael Thompson e l’arrangiatore Jeremy Lubbock, già collaboratore di Madonna, Sting e Ray Charles; Lucio Dalla ed i napoletani Sal da Vinci e Gigi Finizio hanno collaborato all’esecuzione del suggestivo ritratto di città “Napulè” e la chitarra di Alex Britti ha colorato lo sfondo musicale di “Non c’è vita da buttare”. Nella tracklist del disco anche “Le mani”, "La donna che vorrei", "Liberi da noi " e "Campioni nel cuore", colonna sonora del reality show calcistico “Campioni”. Ed anche in tempi di tecnologia digitale come quelli attuali, la tradizione melodica continua ad avere successo: nel marzo scorso il cantautore ha infatti ricevuto dalla casa discografica BMG il primo Disco d’Oro Digitale per aver superato i 50.000 download di suoi brani sui videocellulari degli abbonati alla compagnia "La 3".
Per gli appassionati del cantante, immancabili le visite al suo sito ufficiale www.gigidalessio.com (con discografia, archivio fotografico e notizie aggiornate) e ai fanclub www.dalessiomania.com e www.gigibeppe.com. Disponibili anche una biografia edita nel 2004 da Mondadori dal titolo "Non c'è vita da buttare" ed il DVD “Buona vita - Il meglio di Gigi D’Alessio dal vivo” con interviste all’artista ed immagini inedite dai concerti e dal backstage.

Dopo il concerto palermitano, il World Tour 2005 “Quanti Amori” proseguirà a Bari, Roma e Modena, per concludersi a fine anno negli Stati Uniti e in Australia.

articoli recenti