L'AVVENTURA

HomeMagazineSocietà

Igor D'India ripecorre in bici il viaggio dei Mille

Il film maker Igor D'India ripercorrerà in bici il viaggio dei Mille di Garibaldi, da sud a nord, documentando il viaggio con foto e video

  • 1 agosto 2011

Il film maker Igor D'India si prepara per una piccola grande impresa: ripercorrere in bici il viaggio dei Mille di Garibaldi, da sud a nord, da Marsala a Torino. Gli ingredienti ci sono tutti: un uomo, il mito dell'eroe dei due mondi, una bici di seconda mano, 1.800 km da coprire in circa tre settimane, un cappello portafortuna per difendersi da caldo e pioggia e un iPhone, per condividere su internet foto e filmati del viaggio che fu delle "Camicie rosse".

Lunedì 1 agosto comincerà il viaggio di Igor, 27 anni, documentarista di professione, che ha deciso di fare quel percorso avvolto da un alone mitico, quello della storia che ha sancito l'Unità di Italia. Oltre a questo, per Igor, c'è la voglia di raccontare pedalata di questo viaggio attraverso lo stivale, in un percorso faticoso anche per i ciclisti più esperti. Il viaggio comincerà da Marsala, con il giusto indispensabile nel portapacchi e un palmare: la meta ultima sarà la piazza Castello di Torino, li dove si erge la statua di Giuseppe Garibaldi. Fra le tappe intermedie già annunciate alcuni luoghi celebri del Risorgimento: Calatafimi, Teano e Quarto.

Un gesto in pieno stile patriota? «Non sono un nazionalista - spiega Igor - e lungi da me l'intenzione di celebrare il mio paese con i toni retorici e grotteschi usati in tv. Al contrario, sono spinto dall'entusiasmo di un'idea: che ci piaccia o no, siamo tutti parte di una preziosa eredità costata sangue e sogni infranti. E come eredi, abbiamo delle responsabilità: conoscere e proteggere». Chi volesse seguire il percorso di Igor su internet potrà farlo attraverso il blog http://everydayndia.wordpress.com/.

ARTICOLI RECENTI