CULTURA

HomeMagazineCultura

La 31° Coppa degli Assi al Parco della Favorita

Uno dei grandi nomi del salto ostacoli internazionale che sarà presente è Uliano Mezzani il quale vanta la direzione dei più prestigiosi campi di gara

  • 23 settembre 2010

Anche quest’anno nessun ostacolo potrà intralciare l’organizzazione della 31° Coppa degli Assi al Real Parco della Favorita di Palermo, nelle tre giornate di 24, 25 e 26 settembre, in occasione del 52° Concorso Ippiche Internazionale di salto agli ostacoli. Organizzata dall’Assessorato regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, grazie ai fondi del Programma Operativo FESR 2007/2013 linea d’intervento 3.3.1.1, il concorso ippico internazionale di Palermo costituisce ormai un appuntamento di evidenza per tutti gli appassionati di equitazione che ogni anno formano il caloroso pubblico della kermesse siciliana.

Tra monte Pellegrino e quello che è il gioiello liberty del capoluogo siciliano, Castel Utveggio, s’inserisce lo scenario dove, anche quest’anno, avrà luogo l’evento equestre, appunto il Parco della Favorita. È qui che riecheggia il suo prestigio duraturo il quale si espande, tra l’altro, con il montepremi messo in palio consistente di ben 154 mila euro, dei quali ben 75 mila destinati al Gran Premio Coppa degli Assi.



Tre le prove tra quelle annoverate come le più prestigiose che consentiranno di ottenere punti qualificanti come la Fei Rolex Ranking (la classifica mondiale della Federazione Equestre Internazionale), ma soprattutto il Gran Premio Coppa degli Assi, che si svolgerà domenica 26 settembre, che consentirà di aumentare lo score ai fini dei Campionati Europei di Madrid 2011. Inoltre, l’organizzazione ha previsto per l’occasione un insolito accostamento tra il concorso ippico 3 stelle e un concorso internazionale a 1 stella, affinché venga offerta la possibilità alle giovani leve dello sport equestre siciliano di scontrarsi nello stesso campo calcato dalle grandi stelle dell’ippica.

«Anche quest’anno - ha detto Filippo Nasca, dirigente del Servizio Turistico Regionale di Palermo - è un piacere potere presentare il concorso ippico internazionale di Palermo, che si svolgerà grazie al contributo delle diverse figure istituzionali che si sono spese per mettere a punto l’evento. Il Servizio Regionale sarà impegnato, inoltre, già da lunedì prossimo in occasione della giornata mondiale del turismo quando partiranno una serie di manifestazioni sul tema della biodiversità».

E a proposito di stelle, uno dei grandi nomi del salto ostacoli internazionale che sarà presente è Uliano Mezzani il quale vanta la direzione dei più prestigiosi campi di gara come quello di Piazza di Siena, la Coppa del Mondo e Global Champions Tour oltre alla direzione di numerosi concorsi ippici internazionali. Tra gli altri prestigiosi nomi presenti nell’edizione di quest’anno spicca tra tutti quello dell’amazzone britannica Laura Renwick, che in sella al suo Oz de Breve è fresca della vittoria del Gran Premio La Nazione di Bagnaia a Siena. Sarà a Palermo a difendere il titolo ottenuto lo scorso anno anche Francesco Franco, che si presenta al pubblico del capoluogo siciliano con una curiosa novità e cioè quella di essere transitato a gareggiare non più con i colori azzurri, ma per la federazione equestre dell’Azerbajian. Tra i diversi cavalieri stranieri saranno ancora presenti a Palermo i tedeschi Armin e Luisa Himmelreich, Tobias Bachl, gli austriaci Stefan Eder e Roland Englbrecht o l’olandese Peter Bulthuis, che non hanno saputo resistere al fascino del concorso ippico palermitano.

L’Italia, invece, schiera gli agenti del Corpo Forestale dello Stato Emanuele Gaudiano, Paolo Zuvadelli, Giampiero Carta, Diego De Riu, i fratelli Eugenio e Guido Grimaldi e anche i cavalieri siciliani che prenderanno parte alle gare più importanti tra cui i siracusani Fabio e Giancarlo D’Aquila, i catanesi Gaetano Di Bella e Rachele Reina e il palermitano Roberto Miceli. Il programma dettagliato della manifestazione lo potete consultare sul sito www.coppadegliassi.it

ARTICOLI RECENTI