LO SPAZIO

HomeMagazineSocietà

Lisca Bianca: alla Fiera uno spazio per l'imbarcazione

Il padiglione 5/B della Fiera del Mediterraneo diventa la nuova "base a terra" dell'imbarcazione Lisca Bianca che porta così avanti il progetto di inclusione sociale

  • 3 settembre 2016

Dopo il restauro e avendo riconosciuto il valore e l'importanza sociale del progetto "Lisca bianca - navigare nell'inclusione", oggi l'omonima associazione riceve ufficialmente uno spazio alla Fiera del Mediterraneo: il padiglione 5/B diventa la "base a terra" dell'intera operazione che porterà l'imbarcazione ad effettuare un nuovo giro del mondo, il terzo della sua storia.

La cerimonia si è svolta anche in presenza del sindaco Leoluca Orlando che ha confermato quanto la consegna del padiglione rappresenti un'ulteriore dimostrazione da parte dell'Amministrazione della volontà di sostenere un progetto che porta con sé alto valore sociale, culturale e sportivo.

Nato dai coniugi Albeggiani, il progetto di inclusione sociale di Lisca Bianca si è concretizzato nel 2013 coinvolgendo nel restauro l'Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro ed i ragazzi dell’Istituto Penale per i Minorenni di Palermo, della Comunità di recupero Sant’Onofrio di Trabia e del Sistema di protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati.

Lisca Bianca, protagonista di importanti imprese e due giri intorno al mondo, rappresenta un punto di riferimento di innovazione sociale e si prepara a solcare nuovamente il mare per una nuova avventura.

Nuove opportunità e nuove sfide si aprono all'orizzonte per Lisca Bianca che ha fatto del viaggio in mare una vera e propria forma di insegnamento: un'imbarcazione storica, simbolo di arti e saperi che vanno scomparendo, che offre un'occasione speciale ai giovani in difficoltà.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI